Ora Airbnb vuole i trasporti con il guru dell’aviazione Reid

Ora Airbnb vuole i trasporti con il guru dell’aviazione Reid
11 febbraio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Airbnb pensa in grande, e mentre progetta una piattaforma end-to-end che possa gestire trasferimenti, soggiorno e attività tutto in un unico strumento, investe nella creazione di aree di business verticali che possano portare il loro contributo nel lungo periodo. Con la creazione di una compagnia aerea, in primis, che non sembrerebbe più un’utopia, anche se Brian Chesky, cofounder, ceo e head of community di Airbnb stempera subito gli animi e precisa: «Non è nostra intenzione creare un’aerolinea oppure un altro spazio su internet dove acquistare biglietti, ma prenderemo in considerazione un’ampia gamma di idee e partnership che possano migliorare la fase di trasporto per i viaggiatori».

Coerentemente con la propria missione, Airbnb ha annunciato l’ingresso in azienda di Fred Reid come global head of transportation, per occuparsi di sviluppare partnership e servizi che possano rendere il viaggio un’esperienza fluida, senza intaccare la qualità dell’ospitalità, tutt’ora core business della società californiana.

«Una volta, anche solo salirci su un aereo era già di per sé un viaggio affascinante, ma nel corso degli anni arrivare a destinazione è diventata un’esperienza da sopportare, e non un piacere. Crediamo che questo debba cambiare – ha dichiarato Chesky – Non potevamo sperare di collaborare con un professionista più indicato di Fred Reid per affrontare questa sfida cruciale, e sono onorato che abbia accettato di unirsi a noi».

Con un’esperienza trentennale nel settore dell’aviazione, Fred Reid vanta una solida expertise nello sviluppo di prodotti innovativi apprezzati dai consumatori di tutto il mondo. Prima di unirsi ad Airbnb è stato presidente di Cora Aircraft Program, una divisione di Kitty Hawk, dove ha supervisionato lo sviluppo di un sistema elettrico avanzato di decollo e atterraggio verticale. In precedenza, il manager aveva ricoperto il ruolo di presidente in Flexjet, parte di Bombardier.

Non solo, il nuovo global head of transportation di Airbnb è stato l’amministratore delegato e fondatore di Virgin America e, partendo da zero, ha dato forma alla compagnia aerea americana di ultima generazione, curandone il servizio a bordo così come la qualità dell’entertainment, della ristorazione e l’interior design. E ancora, Reid è stato presidente di Delta Airlines e ha guidato la formazione dell’alleanza globale Sky Team. Infine, nel 1996 è stato nominato presidente e chief operating officer di Lufthansa German Airlines ed è stato artefice di Star Alliance.

«Airbnb e la sua comunità globale hanno rivoluzionato l’idea di soggiorno e le attività da svolgere durante il viaggio – ha affermato Fred Reid – Sono entusiasta di poter lavorare con loro, occupandomi ora di una parte fondamentale dell’esperienza dei nostri clienti: come arrivare a destinazione. Che si viaggi via terra o via cielo, ritengo ci siano enormi opportunità per creare nuovi prodotti e stringere accordi con altre aziende per rendere il viaggiare più facile e ancora più divertente. Concretizzare queste opportunità è un lavoro che richiederà anni e una costante sperimentazione. Sono davvero onorato di affrontare questa sfida tanto ambiziosa».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore