Oman, ora il visto turistico si fa online

Oman, ora il visto turistico si fa online
05 Marzo 12:12 2018 Stampa questo articolo

Cambiano le procedure di ottenimento del visto per chi si reca in Oman. In vista dell’apertura – prevista per martedì 20 marzo 2018 – del nuovo aeroporto internazionale di Muscat, è stata infatti predisposta una nuova normativa per il rilascio del visto turistico di entrata nel Paese arabo, tutto con lo scopo di facilitare le procedure d’ingresso e velocizzare il flusso degli arrivi.

Dal 21 marzo 2018 sarà dunque obbligatorio – oltre che avere un passaporto valido sei mesi dalla data di arrivo – effettuare la richiesta di visto da parte dei cittadini italiani prima dell’ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police (https://evisa.rop.gov.om/en/home).

La procedura, che è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea e le nazionalità incluse nella lista country list 1 e prevede il rilascio del visto entro le 24 ore della ricevuta di approvazione, dispone che i visti turistici saranno validi 30 giorni dopo la loro emissione, e dovranno essere richiesti almeno 15 giorni prima della data di partenza. Dopo la registrazione sul sito, per i cittadini italiani è necessario effettuare l’application come “Unsponsored visa” accedendo al form “26B Tourist Visit Visa”.

Con l’introduzione della nuova normativa, non sarà più possibile ottenere il visto turistico né presso l’ambasciata del Sultanato dell’Oman in Italia, né alla frontiera al momento dell’arrivo nel Paese arabo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli