Nuovi Paesi e dual-branding: la strategia 2020 di Interrail

Nuovi Paesi e dual-branding: la strategia 2020 di Interrail
16 Gennaio 11:34 2020 Stampa questo articolo

Nuovi Paesi nel network di Interrail, con il Pass che ora comprende anche Estonia e Lettonia, raggiungendo così un totale di 33 destinazioni coinvolte nelle operazioni e l’ausilio delle connessioni offerte dal lettone Pasažieru vilcienw e dall’estone Elron, comprese le alternative offerte dal One Country Pass.

Questa, però, non è l’unica novità del 2020 per Interrail ed Eurail, che a partire da gennaio hanno avviato una strategia di dual-branding per la creazione di un unico brand globale che rispecchi e unisca la community di oltre 600mila viaggiatori che ogni anno esplorano l’Europa con un pass ferroviario.

Oltre ad avere accesso illimitato ai treni lettoni ed estoni, i possessori di Pass Interrail che desiderano viaggiare in traghetto da Riga a Stoccolma o alla Germania, oppure da Tallinn a Stoccolma o Helsinki, hanno diritto a uno sconto fino al 50% sui collegamenti internazionali via traghetto. E ancora, Francia e Italia sono adesso più vicine con i treni diurni e notturni Thello, che hanno aperto alla validità del Pass Interrail.

Infine, il Global Pass da 3 giorni viene sostituito dal Global Pass di 4 giorni, che meglio si adegua alle esigenze dei viaggiatori e alla vocazione di Interrail per viaggi con molteplici destinazioni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore