Nuovevacanze, con PayNow il sito dell’adv diventa ecommerce

Nuovevacanze, con PayNow il sito dell’adv diventa ecommerce
08 maggio 12:40 2019 Stampa questo articolo

Nuovevacanze rilancia le sue proposte per le agenzie del network con più tecnologia al servizio della rete. Così il ceo e founder, Corrado Lupo, presenta le novità del primo semestre, a partire da PayNow, il sistema di pagamenti online tramite bonifico bancario o carta di credito che permetterà ad ogni agenzia di viaggi del Gruppo di avere, attraverso questo tool, un vero e proprio sito ecommerce.

«La prima fase dell’anno ci ha visti impegnati nel continuo sviluppo di nuove tecnologie – sottolinea Corrado Lupo – Abbiamo presentato attraverso una serie di incontri, quali webinar, fiere e fam trip, le innumerevoli opportunità dedicate alle agenzie della rete ovvero: contratti, prodotto in vuoto pieno, linea di prodotto a brand esclusivo e tecnologia».

Per ciò che riguarda lo sviluppo tecnologico, infatti, Nuovevacanze continua ad implementare la struttura informatica «secondo la vision O2O e siamo orgogliosi di mettere a disposizione delle agenzie la prima piattaforma sul mercato che permette il diretto contatto tra cliente finale con gli agenti specialisti sulla destinazione. Abbiamo rilasciato qualche mese fa il tool per realizzare i siti internet denominato “aria web” e sono già oltre 60 i domini delle agenzie che utilizzano il nostro sistema».

La strategia di Nuovevacanze per i primi sei mesi del 2019 è identificata nella formula dell 3P: Persone, Prodotto, Progetto. «La centrale operativa di un network deve offrire alla rete innumerevoli valori che si possono ottenere solo avendo una struttura organizzata e composta da professionalità di alto profilo, da tecnologie all’avanguardia e da prodotto esclusivo. La vision di un gruppo deve essere innovativa e applicabile al business. Inoltre abbiamo il dovere di formare le agenzie sulle nuove norme vigenti quali Gdpr, Pci Dss, e-fattura e contratti di viaggi. Il nostro impegno quotidiano è quello di informare e rendere tutto questo semplice ed applicabile nel quotidiano».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore