Ntv sarà quotata in Borsa nel 2018

Ntv sarà quotata in Borsa nel 2018
09 Novembre 05:00 2017 Stampa questo articolo

Ntv va in Borsa. La riunione del consiglio di amministrazione di queste ore deciderà infatti sul via libera al progetto di quotazione (valore d’impresa tra 2 e 2,3 miliardi) che è previsto per la prima metà del 2018. È probabile quindi che i due player del trasporto ferroviario in Italia, Ntv e Trenitalia, vengano quotate a Piazza Affari nello stesso periodo: da tempo, infatti, interrogato sull’argomento, Renato Mazzoncini, presidente Fs, parla del prossimo anno come data probabile all’entrata in Borsa, anche se solo pochi giorni fa il manager ha ipotizzato uno slittamento al 2019. Quest’incertezza è legata all’iter da compiere per svincolare le Frecce da Trenitalia e renderle quotabili: per farlo è necessario un passaggio fondamentale in Parlamento.

Quanto a Ntv nel futuro prossimo ci sarà l’autofinanziamento per l’acquisto di altri cinque pendolino Italo Evo, decisione anch’essa da ufficializzare in seno al cda, il potenziamento dell’offerta, reso possibile dall’ampliamento della flotta, che dopo Rovigo vedrà arrivare a giugno la tratta Torino-Milano-Venezia con estensioni a Trieste e Bolzano, nonché l’ampliamento delle frequenze su Ferrara.

Inoltre la società presieduta da Montezemolo è interessata a stabilire partnership e joint venture con privati locali in altri Paesi. Stando al Sole 24Ore, Ntv avrebbe già stabilito contatti in Spagna e Francia e fatto richiesta della licenza per partecipare alle gare d’appalto in Inghilterra. Quanto al territorio nazionale, poi, Ntv guarda da tempo con interesse ad alcuni tratti interregionali, al momento solo appannaggio di Trenitalia, come la Milano-Genova e la Bologna-Ancona-Bari.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore