Norwegian trema in Borsa: Iag e Lufthansa preparano l’offerta

Norwegian trema in Borsa: Iag e Lufthansa preparano l’offerta
17 maggio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Frenesia crescente attorno al titolo di Norwegian Air che negli ultimi giorni è stata al centro di numerose azioni di compravendita di azioni in Borsa. Una frenesia che sarebbe dettata dall’imminente presentazione di un offerta per rilevare la compagnia aerea. La notizia è stata rilanciata dal quotidiano economico spagnolo Expansión, che avrebbe fatto intendere come le contrattazioni – che hanno fatto perdere al vettore almeno 500 milioni di euro – siano il preludio a un’offerta da parte di due Gruppi principali: il colosso tedesco Lufthansa e quello anglo-iberico Iag (che controlla Iberia, Vueling, Aer Lingus e British Airways): ovvero le uniche due realtà che già nel corso degli ultimi mesi avevano dimostrato un reale interesse per la low cost norvegese, che si trova da tempo in condizioni finanziarie non del tutto positive.

Dall’inizio dell’anno, infatti, Norwegian Air avrebbe perso oltre il 64,7% del valore delle sue azioni e proprio mercoledì scorso, alla Borsa di Oslo, il titolo della compagnia ha chiuso a 35,2 corone norvegesi (circa 3,6 euro) per azione, segnano il minimo più basso della sua storia dall’ottobre del 2011.

A fine gennaio del 2019 Iag aveva clamorosamente ritirato la sua offerta per l’acquista della compagnia guidata da Bjorn Kjos. Ora però con lo stop forzato ai B737 Max in seguito al disastro Ethiopian Airlines (Norwegian ha 18 aeromobili in flotta tutt’ora a terra) e con le azioni del vettore norvegese al centro di speculazioni finanziarie si fa sempre più probabile una nuova offerta del Gruppo guidato da Willie Walsh; oppure da Lufthansa; che non ha mai scartato del tutto l’ipotesi di rafforzare la  sua leadership con una new entry capace di incrementare i voli sull’asse transatlantico.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore