Norwegian Air tenta il rilancio con un aumento di capitale

Norwegian Air tenta il rilancio con un aumento di capitale
29 gennaio 12:07 2019 Stampa questo articolo

Ricapitalizzazione. È questa la parola d’ordine che gira in queste ore in casa Norwegian Air, con la low cost che sembra intenzionata ad aumentare il proprio capitale di 308 milioni di euro per finanziare la ristrutturazione in corso.

Non solo, dopo il definitivo no di Iag che tra l’altro ha messo in vendita la sua quota di partecipazione in Norwegian pari al 3,93%, ci sarebbe l’interesse di Lufthansa, che permetterebbe al colosso tedesco di potenziare ulteriormente le rotte transatlantiche. Intanto, però, martedì 29 gennaio c’è stato un calo del 25% sul mercato azionario per la low cost norvegese, presumibilmente dovuto all’annuncio di aumento di capitale per avviare la fase di ripulita del bilancio.

“Negli ultimi anni abbiamo investito in nuovi aeromobili e lanciato un’ampia gamma di nuove rotte, tra cui anche quelle intercontinentali – fanno sapere dalla compagnia aerea – La crescita diminuirà e la redditività aumenterà”. Il tutto grazie a “una riduzione di costi dovuta al disinvestimento aereo e al posticipo della consegna di nuovi velivoli, che permetterà appunto di risparmiare 206 milioni di euro nel 2019. Assicurata, poi, l’ottimizzazione dell’organizzazione aziendale e del network”.

«Il bilancio consolidato è di supporto allo sviluppo futuro dell’azienda – dichiara Bjørn Kjos, ceo di Norwegian – E il suo rafforzamento conferma tutto ciò. Siamo felici di sapere che i nostri principali azionisti offrono un forte sostegno in un momento come questo». 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore