Nordamerica d’autore con Reimatours, Air Canada e Ncl

Nordamerica d’autore con Reimatours, Air Canada e Ncl
01 Marzo 12:19 2019 Stampa questo articolo

Aperitivo e cena nel fascinosissimo Donna Camilla Savelli Hotel a Roma (si trova in un complesso conventuale del 1600, il cui progetto venne originariamente affidato a Borromini) a cura di Reimatours, Air Canada e Norwegian Cruise Line per presentare le novità 2019 alle agenzie di viaggi romane.

In primo piano, per Reimatours, gli Stati Uniti con due tour in esclusiva: Sognando la California e Grandi Parchi del West, 14 giorni/12 notti con partenza l’11 agosto e accompagnatore dall’Italia; e, sempre con accompagnatore dall’Italia, I mille colori del New England, 13 gorni/11 notti con partenza il 6 ottobre. Come ha spiegato il product manager, Luca Cesaretti, si tratta di «due tour “a tutto tondo”, che toccano anche mete generalmente meno visitate».

Il primo è un viaggio da Los Angeles a San Francisco alla scoperta del west americano, che include la visita di Kingman, storica città sulla famosa Route 66, e del Grand Canyon West Rim con accesso allo Skywalk, le escursioni in 4×4 con guida Navajo all’interno dell’Antelope Canyon di Page e della Monument Valley, e la visita dell’isola di Alcatraz, lungo un percorso che si snoda  attraverso gli altipiani del Grand Canyon South Rim, il Bryce Canyon, i Mammoth Lakes e il Tioga Pass, senza dimenticare la Death Valley.

Il secondo consente di scoprire il New England durante la stagione autunnale del foliage, quando le foglie degli aceri diventano rosse e arancioni, i pioppi giallo intenso e i sommacchi viola. Si vedranno Boston, i fari del Maine, le White Mountains, le colline del Vermont e del Berkshire, le cittadine marinare di Mystic e Newport, le dune di Cape Cod, con escursioni in barca per avvistare le balene. Si potrà visitare il museo di Norman Rockwell, famoso illustratore degli anni ‘50, e pranzare allo storico Red Lion Inn di Stockbridge, illustrato nelle tele dello stesso Rockwell.

A completare l’offerta 2019 sugli Stati Uniti, il tour “Per mano a New York”, con accompagnatore (minimo due partecipanti), 6-5 giorni/5-4 notti con arrivi di martedì, mercoledì e sabato: una proposta che prevede assistenza in italiano e mezza pensione, pensata soprattutto per chi visita la Grande Mela per la prima volta.

Molto interessante e originale, il pacchetto Canada-Usa con voli Air Canada che prevede due notti a Vancouver e una crociera di 7 giorni alle Hawai con Norwegian Cruise Line, senza dubbio il modo migliore per riuscire a visitare ben quattro isole senza stress, come ha sottolineato Francesco Paradisi, senior manager business development della compagnia. Che ha annunciato l’arrivo in ottobre della nuova ammiraglia, la Norwegian Encore, che porterà a 17 il numero delle navi della flotta. Che toccano oltre 275 porti in 85 paesi del mondo, tra cui, sempre in ottobre, PortMiami, nuovo terminal dedicato.

Inoltre è stato confermato il  “Progetto Leonardo“, cioè l’ordine per sei nuove navi a Fincantieri, il cui arrivo è previsto tra il 2022 e il 2027. Paradisi ha anche ricordato la filosofia della Norwegian Cruise Line, ben sintetizzata dallo slogan “Feel Free”, Sentirsi liberi: di mangiare, ballare, esplorare, rilassarsi in totale libertà, seguendo il sole e il proprio estro, invece di rigidi orari prefissati.

Dal canto suo Petra Bramante, sales communication manager di Air Canada in Italia, ha ricordato che la compagnia – membro di Star Alliance e partner, con United Airlines e Lufhtansa, dell’Atlantic Joint Venture – serve oltre 200 aeroporti in sei continenti, con moltissime partenze anche dall’Italia.

Per quanto riguarda in particolare le agenzie di viaggi, Bramante ha tenuto inoltre a sottolineare che Air Canada in Italia gestisce direttamente le pratiche, con la massima flessibilità, mettendo in primo piano le esigenze dei passeggeri, e che ha una pagina Facebook dedicata agli agenti di viaggi. La compagnia ha ulteriormente migliorato la Signature Class, cioè la business,  per quanto riguarda sia le poltrone, completamente reclinabili e trasformate in un vero e proprio letto, con tanto di materasso, che i pasti a bordo. E ai passeggeri di questa classe offre tutta una serie di servizi aggiuntivi, dall’auto con autista che viene a prenderli a casa ai “Concierge”, uno staff loro dedicato, in grado di soddisfare ogni esigenza.

Sia Paradisi che Bramante si sono detti felici e onorati di far parte della “famiglia” di Rematours, da 30 anni una famiglia di specialisti, anzi, di «sarti» del turismo, come ha detto Paradisi, e come ha ricordato il general manager, Franco Cesaretti, nell’introdurre la serata: «Siamo un operatore serio, e sappiate che se ci affidate i vostri clienti li affidate a dei professonisti». Il che vuol dire, tra le tante altre cose, velocità nelle quotazioni e ovunque assistenza h24, più tutti i vantaggi di lavorare con un piccolo operatore assolutamente dedicato.

L'Autore

Cristina Melis
Cristina Melis

Guarda altri articoli