Nasce il polo del lusso di Alpitour

by Maria Grazia Casella | 24 Settembre 2019 7:00

Punta a un fatturato di 220 milioni di euro, pari a circa il 25% di share del Gruppo, il nuovo polo del lusso Alpitour, la business unit che nasce dall’unione dei brand Viaggidea e Turisanda. Affidata a Paolo Guariento, attuale brand manager di Viaggidea, farà parte della divisione Francorosso e avrà il quartier generale a Milano.

«È la prima tappa della riorganizzazione sulla piazza di Milano – dichiara Pierre Ezhaya, direttore tour operating di Alpitour World – dove abbiamo concentrato la parte alta del business. L’intenzione è mettere a fattore comune le professionalità e la forza dei brand Viaggidea e Turisanda, che manterranno la propria identità e peculiarità, con l’intento di rafforzarli per ottenere risultati ancora migliori. Sarà un polo del tailor made da 220 milioni di euro, ma arriviamo a 300 milioni contando anche Francorosso».

Tre i motivi alla base del riassetto, che prevede la cessione di Turisanda da Eden Spa ad Alpitour Spa: razionalizzare le attività sulle agenzie di viaggi, dare servizi più esclusivi ai clienti anche in corso di viaggio, che poi è il vero lusso, unire le forze cercando di sprigionare la massima sinergia. L’obiettivo è rafforzare il presidio di una fascia di mercato che non conosce crisi e anche tra i brand del Gruppo Alpitour nell’ultimo anno ha registrato una crescita del 9,3%.

Come primo effetto, dal 1° novembre Turisanda confluirà sullo stesso ambiente tecnologico di dinamyc packaging e gestionale di Alpitour con un’ottimizzazione dei processi di integrazione e l’utilizzo di tutte le funzionalità di Lyte, implementate su Easybook.

«È un incarico che prendo con orgoglio – commenta Guariento, che sarà alla guida di un polo da 180 dipendenti – ma anche con senso di responsabilità. Due business unit che si completano a vicenda, con Viaggidea che continua a macinare buone performance, mentre Turisanda oggi offre tutta una serie di destinazioni che Viaggidea prima non vendeva. Anche a livello di vendita, Turisanda è estremamente sartoriale e andremo a integrare questo aspetto».

Il primo step è l’integrazione del sistema con il 70% della preventivazione del dinamic packaging, che ci consente di dedicarci più alla parte consulenziale. Ego – Exclusive Guest Only diventerà il concierge del Gruppo, non più solo in tandem con Viaggidea, e c’è anche un progetto dedicato al trade con una selezione di 10 agenzie di viaggi in tutta Italia.

«Entro marzo, poi – conclude il manager – saranno implementati una serie di piani per un eventuale sviluppo e ridisegno del prodotto per centrare il focus al centro per cento entro il 2020-21».

L’operazione, che vede l’uscita di scena di Luca Battifora[1], attuale business unit director di Hotelplan e Turisanda che lascia il mondo del turismo per una nuova avventura professionale, è supportata da un punto di vista commerciale e soprattutto in termini di comunicazione per il rilancio del brand Turisanda.

A questo riguardo, si annuncia una convention del polo del lusso ad Aruba dal 1° al 3 novembre con la partecipazione di 150 agenti di viaggi e una selezione di staff per presentare il nuovo polo e dare il benvenuto a Turisanda nel Gruppo.

Endnotes:
  1. uscita di scena di Luca Battifora: https://www.lagenziadiviaggi.it/luca-battifora-lascia-il-gruppo-alpitour/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/nasce-il-polo-del-lusso-di-alpitour/