Nasce Go Start, l’hub digitale dei consulenti di viaggi

Nasce Go Start, l’hub digitale dei consulenti di viaggi
13 Maggio 12:47 2020 Stampa questo articolo

Agenti di viaggi come consulenti di valore. È l’obiettivo di Go Start, programma specifico di rilancio che nasce e si sviluppa all’interno del progetto Restart your Travel grazie all’esperienza di Antonella RupertoGiada Marabotto Monica Vittani, che vogliono offrire ai propri colleghi un supporto umano costante nella sfida che attende la distribuzione turistica nel post coronavirus.

“La professione dell’agente di viaggi è stata duramente segnata dal periodo attuale – si legge nel comunicato stampa diffuso dal team Go Start – E questo programma nasce per reagire positivamente a questo momento offrendo una nuova opportunità a chi decide di chiudere la propria agenzia o sta pensando di farlo, oppure ad agenti esperti che purtroppo hanno perso il posto di lavoro da dipendenti”. Il tutto, anche con la collaborazione – in base al raggiungimento di una serie di tetti di fatturato – con reti come Geo o MyNetwork del Gruppo Gattinoni, in riferimento a quote e promo dedicate.

La prospettiva cambia, sostengono Ruperto, Marabotto e Vittani, e la crisi detta una strada ben precisa: bisogna evolversi, «adattare le proprie competenze agli scenari futuri e migliorare diventano più forti, facendo rete insieme».

Perché chi non si ferma, deve trasformarsi. “Go Start – conclude la nota – nasce dell’esperienza di colleghi che hanno già cambiato prospettiva divenendo consulenti di viaggio oltre che agenti. L’obiettivo è inserire in squadra eccellenti adv che vogliono affrontare questa trasformazione per vincere le grandi sfide del turismo. I vantaggi? Un rapporto diretto e snello, completa autonomia, nessuna fee d’ingresso né costi di alcun tipo e un percorso di coaching e formazione personalizzato in base alle reali esigenze”. Infine, un plus: il consulente referente.

L'Autore