Nardo Filippetti confermato alla guida di Astoi

Nardo Filippetti confermato alla guida di Astoi
05 luglio 17:44 2018 Stampa questo articolo

Terzo mandato per Nardo Filippetti riconfermato alla guida di Astoi, l’associazione dei tour operator italiani aderente a Confindustria. L’elezione è avvenuta  nel corso dell’ssemblea che lo ha conseguentemente eletto anche presidente del Fondo Astoi a Tutela dei Viaggiatori.

Il Presidente, come da statuto, ha nominato Andrea Mele in qualità di vice presidente vicariomentre l’altra vice presidenza è andata a Frederic Naar poiché Pier Ezhaya, eletto dall’assemblea, ha declinato l’incarico in considerazione della possibile concentrazione di rappresentanza del medesimo Gruppo (vedi acquisto Eden-Alpitour, ndr) nella figura di presidente e vicepresidente.

L’assemblea ha poi eletto nel consiglio direttivo Mario Aprea, Stefano De Angelis, Pier Ezhaya, Aldo Frecceri, Beate Lenzbauer, Roberto Pagliara, Giorgio Palmucci, Marco Peci, Carlo Pompili, Antonietta Ricciardi, Fabio Savelloni, Carlo Schiavon, Andrea Vannucci. Il vice presidente del Fondo Astoi, invece, sarà designato in occasione dello svolgimento del prossimo consiglio direttivo, organo preposto alla sua nomina.

Inoltre sono eletti i membri del consiglio direttivo del Fondo Astoi a Tutela dei Viaggiatori che sono Mario Aprea, Frederic Naar, Roberto Pagliara, Marco Peci, Carlo Pompili, Fabio Savelloni.

«Abbiamo tanti obiettivi da perseguire insieme – ha dichiarato Filippetti appena eletto – per consolidare e potenziare ulteriormente i buoni risultati raggiunti dalla nostra associazione in questi ultimi anni. Uno di questi è coinvolgere altri player, come ad esempio la distribuzione, nella strategia legata all’informazione e alla tutela dei viaggiatori. Abbiamo appena lanciato una campagna presso i consumatori per diffondere il valore delle garanzie legate al turismo organizzato e sono convinto che più saremo numerosi, più forte sarà il messaggio che trasmetteremo».

Nardo Filippetti si è soffermato, infine, sulle prime intenzioni del nuovo ministro del turismo, Gian Marco Centinaio: «Se, come dichiarato, nelle intenzioni del ministro Centinaio c’è quella di ridare centralità al settore e di porsi in una condizione di ascolto verso le imprese che compongono la filiera, ci  auguriamo che da subito si possa dare vita ad una collaborazione positiva ed efficace tra noi e il ministero, così da affrontare prontamente i numerosi temi che stanno a cuore al comparto. Astoi Confindustria Viaggi farà la propria parte garantendo supporto e collaborazione».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore