Msc for me, ora la crociera diventa iperconnessa

Msc for me, ora la crociera diventa iperconnessa
05 aprile 15:41 2017 Stampa questo articolo

Msc ha lanciato durante la Bit di Milano il nuovo programma di innovazione digitale – Msc for me – che offrirà ai propri ospiti un’esperienza ancora più personalizzata ed esclusiva.

«Msc for Me – ha spiegato Leonardo Massa, country manager di Msc Crociere  – debutterà sulla nuova Msc Meraviglia, che entrerà in servizio a giugno dopo il battesimo a Le Havre. Sarà dotata di 16.000 punti di connettività, 700  di accesso digitali, 358 schermi interattivi e informativi e 2.244 cabine dotate di tecnologia RFID/NFC. L’innovativo programma digitale, che utilizza le migliori tecnologie attualmente esistenti sul mercato,  per la prima volta a bordo di una nave da crociera, permetterà all’ospite di scegliere e prenotare le attività desiderate, in tempo reale e in ogni momento, in base ai propri gusti ed esigenze, recuperando tempo per godersi la vacanza in modo più completo».

Il programma è stato avviato tre anni fa, con un investimento di 20 milioni di euro solo per le prime due navi,  insieme a partner tecnologici di eccellenza mondiale come Deloitte Digital, Hewlett Packard Enterprise e Samsung.

La nuova tecnologia – che sarà progressivamente adottata da tutte le altre navi della flotta – aiuterà l’ospite ad orientarsi sulla nave, informarsi sulle attività di bordo e a sapere in tempo reale, per esempio, dove si trovano i propri figli. Con la funzione “Concierge”, invece, permetterà di prenotare in ogni momento, i servizi di bordo: ristoranti, escursioni e altro, evitando le file.

Con “Capture” sarà possibile scoprire in anteprima le caratteristiche delle escursioni, con “Organizer” si effettuerà il check in con il proprio dispositivo mobile, si potranno prenotare escursioni, posti a sedere per gli spettacoli o al ristorante prima dell’imbarco o a bordo. “Tailor made”, infine, offrirà una consulenza digitale personalizzata, con il riconoscimento facciale intelligente. I braccialetti interattivi, per adulti e bambini, connetteranno gli ospiti ai servizi della nave attraverso 3.050  trasmettitori bluetooth.

«Nel 2016 Msc ha accolto 1,8 milioni di passeggeri provenienti da 170 paesi  con 167 itinerari differenti. Abbiamo iniziato nel 2003 con 500.000 passeggeri e pensiamo di arrivare a 3milioni e 400mila nel 2022 e a 5 milioni nel 2026. Il 2017 è stato un anno molto buono ed è già prenotabile il catalogo 2018/19», ha concluso Massa.

Dal prossimo giugno, la Msc Meraviglia compirà crociere nel Mediterraneo fino all’aprile 2018, partendo da tre porti: Genova, Napoli e Palermo. Per la stagione estiva 2018 sarà nel Nord Europa e tornerà nel Mediterraneo nell’inverno 2018/19.

Sono previste esperienze esclusive grazie alle partnership sia sul piano gastronomico, con chef famosi come Carlo Cracco, che su quello dell’intrattenimento con Le Cirque du Soleil,  e sul wellness, con Technogym.

«Nel dicembre 2017 entrerà in servizio la Msc Seaside, che al momento è in costruzione nei cantieri di Monfalcone – ricorda il country manager – La nuova unità navigherà nei Caraibi, inserendo dal novembre 2018 la tappa a Ocean Cay  Marine Reserve, l’esclusiva isola per i viaggiatori Msc».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Dorina Landi
Dorina Landi

Guarda altri articoli