Msc Crociere, tutti gli agenti All Stars of the Sea 2019

25 novembre 13:52 2019 Stampa questo articolo

È rimasta per una notte a Genova – suo homeport da cui è poi salpata per la prima crociera nel Mediterraneo – Msc Grandiosa, nuova ammiraglia della flotta. Una notte per celebrare le “All Stars of the Sea”, con l’edizione 2019 dell’appuntamento di Msc Crociere che premia gli agenti di viaggi e gli operatori che hanno ottenuto i migliori risultati nell’anno in corso. A bordo di quella che attualmente è la nave più grande e più green della compagnia e che è stata varata ad Amburgo il 9 novembre scorso, c’erano quasi 2mila agenti arrivati da tutta Italia.

«Sarebbe stato bello poter premiare tutte le 7.832 agenzie di viaggi che quest’anno hanno venduto il nostro prodotto – ha detto Leonardo Massa, country manager di Msc Crociere – All Stars of the Sea è uno dei più importanti momenti dedicati agli operatori del settore, che rappresenta anche l’occasione per incontrarci e confrontarci, unendo appuntamenti istituzionali e sessioni formative a momenti di relax e svago. I viaggiatori che scelgono di trascorrere le proprie vacanze a bordo delle navi da crociera sono sempre più numerosi e in questo contesto il ruolo delle agenzie di viaggi è fondamentale al fine di stimolare e rafforzare questo trend».

Gli agenti di viaggi a essersi aggiudicati il premio All Stars of the Sea 2019 durante la cerimonia condotta dal direttore commerciale Luca Valentini con il direttore vendite Fabio Candiani sono stati: Nicola Lorusso di Taoticket per la categoria Msc World Cruise producer; Marco Trivillini di Spaceland per Best Pre-paid packages producer; Giuliano Galleri di Equipage per Best career achievement; Claudia Mazzucato di Mgm Viaggi per Best Msc Yacht Club. Tre riconoscimenti per il Best Tour operator sono andati a Fabio Savelloni di Idee per viaggiare, Fausto Meneghetti di Prendi e Vai di Viaggi Più, Maurizio Casabianca di Naar. Premiati come Best Online Agency Samuel Gozzi di Cruiseline, Andrea Francescato di Pigi Shipping; Chiara Assunta Piro di LogiTravel. Il premio per il Best Network è andato ad Andrea Gilardi di Uvet Travel System. Tre premi per il Best Group Producer: Rosalba Di Marco Lauro di Iniziativa Viaggi; Giuseppe Preite di Ruffo Viaggi; Roberto Sberna di Pr eventi & vacanze. Ancora un tris per Best Fit Producer: Guido Maculan di Pachamama Viaggi; Giuseppe Zampino di Zampino Viaggi; Mariella Zuccalà di Zuccalà Viaggi. Il Best Msc Social Media Performer è andato a Vincenzo Lubrano Lavadera di Viaggiare con Averno e Massimiliano Centrone di Groupintown; infine premiati come Msc Cruises Airline Partner: Nicola Bonacchi di Alitalia; Morena Bronzetti di Air Italy; Remo Della Porta di Blue Panorama; Angelo Bartolini di Qatar Airways; Renza Faion di Emirates.

La cerimonia è stata l’occasione per far conoscere agli adv la nuova ammiraglia, frutto di un investimento di 900 milioni di euro, che trainerà la stagione invernale ed estiva nel Mediterraneo e mette al centro la sostenibilità che, come ha spiegato Massa, «non è il risultato di una ricerca di marketing, ma è necessaria per preservare il mare. La nave viene costruita oggi ma è operativa per i prossimi 30 anni, quindi deve essere proiettata al futuro».

Grandiosa, ha aggiunto il country manager, «è una nave dedicata all’Italia, che resta il nostro primo mercato con il 20% circa a livello mondiale e percentuali ancora più alte nel Mediterraneo. Per quanto riguarda l’advanced booking, siamo a circa l’85% di prenotazioni per la stagione invernale e al 20-25% per l’estate 2020. Le previsioni sono buone: se nel 2019 abbiamo avuto 2.800.000 ospiti, contiamo di raggiungere i 3 milioni il prossimo anno».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Claudia Ceci
Claudia Ceci

Guarda altri articoli