Msc aggiorna gli itinerari delle crociere ai Caraibi

Msc aggiorna gli itinerari delle crociere ai Caraibi
28 Settembre 14:14 2017 Stampa questo articolo

Msc Crociere ha annunciato alcuni aggiornamenti per gli itinerari nel mar dei Caraibi a causa dei recenti eventi meteorologici che hanno colpito le popolazioni e le destinazioni in tutta l’area, tra cui Philipsburg (St Maarten), Road Town (Isole Vergini britanniche) e Roseau (Dominica).

L’impegno di Msc Crociere nella destinazione dei Caraibi resta invariato, con il posizionamento di quattro navi nei prossimi mesi e l’arrivo di una quinta nave, Msc Seaside, a partire da l prossimo dicembre. La compagnia ha comunicato di essere in constante contatto con le istituzioni, i governi e altre autorità delle aree colpite “per effettuare una valutazione adeguata sulle destinazioni esistenti e quelle da introdurre. Inoltre, continuerà a lavorare a stretto contatto con loro per monitorare e valutare in maniera continuativa la disponibilità delle destinazioni che al momento non sono accessibili”.

Nel frattempo gli ospiti che andranno in crociera nei Caraibi a bordo di Msc Divina, Fantasia e Seaside potranno provare l’esperienza di una serie di destinazioni caraibiche alternative per la loro vacanza. Gli aggiornamenti degli itinerari sono riportati di seguito:

Msc Divina
Per le tre crociere nei Caraibi orientali che partono da Miami il 30 settembre, il 14 ottobre e il 28 ottobre e che in precedenza includevano Philipsburg (San Maarten) e San Juan (Porto Rico), seguirà il seguente itinerario nei Caraibi occidentali:
•    Miami/Florida (USA)
•    navigazione
•    Montego Bay (Giamaica)
•    George Town (Isole Cayman)
•    Costa Maya (Messico)
•    navigazione
•    Nassau (Bahamas)
•    Miami/Florida (USA)
Per la crociera di 7 notti che parte da Miami l’11 novembre verso i Caraibi orientali, Msc Divina farà tappa a St. John’s (Antigua e Barbuda) anziché a Philipsburg (St Maarten).

Per le long cruises di Msc Divina in partenza da Miami a gennaio e febbraio 2018:
•    Partenza del 3 gennaio 2018: la nave farà tappa a Oranjestad (Aruba) and Willemstad (Curaçao) anziché Road Town/Tortola (Isole Vergini britanniche) and Basseterre (St Kitts & Nevis)
•    Partenza del 25 gennaio 2018: San Juan (Porto Rico) sostituirà Philipsburg (St. Maarten)
•    Partenza del 15 febbraio 2018: la nave farà tappa a San Juan (Porto Rico), Bridgetown (Barbados) e Pointe-a-Pitre (Guadalupe) anziché a Philipsburg (St Maarten), Road Town/Tortola (Isole Vergini britanniche) e St. John’s (Antigua e Barbuda)

Msc Fantasia: 25 novembre 2017 – 31 marzo 2018
Sugli itinerari di 7 notti da Forte de France (Martinica) e Pointe-a-Pitre (Guadalupe), MSC Fantasia farà tappa ora a La Romana (Repubblica Dominicana), anziché a Road Town/Tortola (Isole Vergini britanniche), e a Basseterre (St Kitts & Nevis), invece che a Roseau (Dominica), mentre trascorrerà un giorno in più in navigazione anziché fare tappa a Philipsburg (St Maarten).

Msc Seaside: 23 dicembre 2017 – 17 marzo 2018
Per i suoi itinerari nei Caraibi orientali in partenza da Miami, MSC Seaside farà tappa a St. John’s (Antigua e Barbuda), anziché a Philipsburg (St Maarten).

Msc Opera e Armonia
Inoltre, Msc Opera e Armonia che salperanno nei Caraibi partendo da L’Avana (Cuba) manterranno gli itinerari invariati e continueranno a far tappa in destinazioni interessanti, tra cui Montego Bay (Giamaica), George Town (Isole Cayman) e Cozumel (Messico).

  Categorie

L'Autore