Miami, la Magic City in roadshow tra Torino e Bologna

by Maria Grazia Casella | 28 Aprile 2017 11:47

Meta cool come poche, buona per tutte le stagioni e in costante evoluzione: Miami è tra le destinazioni statunitensi più amate dagli italiani. Nel 2016 il nostro Paese si è infatti posizionato al 12° posto tra i mercati internazionali, per un totale di 15.5 milioni di visitatori (+6.4%) che hanno generato un impatto economico di 400 milioni di dollari. Dall’aeroporto internazionale di Miami, il secondo degli Usa per arrivi internazionali, nell’anno passato sono transitati 44,5 milioni di passeggeri, confermandone il ruolo strategico di principale porta d’accesso statunitense per l’America Latina e i Caraibi.

Al fine di rafforzare il legame con il trade italiano, una delegazione di otto operatori e compagnie aeree che servono la Magic City composta da rappresentanti di American Airlines, Air Berlin, 1 Hotel South Beach, The Confidante By Hyatt, Charles Group Hotels, Sls Group Hotels, Hard Rock Café Miami e Oceania Cruises, in questi giorni è in roadshow tra Torino e Bologna. A guidarli c’è Judith Patron-Fernandez, director of travel industry sales Europe di Greater Miami Convention & Visitors Bureau, che sottolinea: «Miami è una destinazione tropicale e cosmopolita senza confronti, con attrazioni di livello internazionale, una scena artistica e culturale ricchissima e un’offerta sfaccettata di esperienze da vivere nei diversi quartieri. Senza dimenticare che è la capitale mondiale delle crociere».

Nel 2016, infatti, oltre 5,1 milioni di crocieristi si sono imbarcati nel porto di Miami, dove nei prossimi mesi verranno posizionati giganti dei mari come Celebrity Equinox, Msc Seaside e Norwegian Bliss (novembre 2018). E per far fronte al conseguente aumento di traffico è in corso un imponente piano di espansione del porto, che prevede entro il prossimo dicembre l’inaugurazione del nuovo terminal di Msc e, nell’autunno dell’anno successivo, di quello di Royal Caribbean, dove il posizionamento di alcune delle navi più grandi del mondo dovrebbe portare al raddoppio del numero di passeggeri della compagnia dallo scalo di Miami.

Novità destinate a cambiare il volto della metropoli nei prossimi anni sono in corso anche in altre aree: dal distretto artistico di Wynwood al completamento dell’American Dream Miami, gigantesco centro commerciale che includerà anche hotel, parchi a tema e varie attrazioni. E dall’ulteriore sviluppo del Faena District a Mid-Miami Beach all’apertura di nuove strutture ricettive per un totale di 7.500 camere. Ancora, dal lancio dei servizi di treni veloci Miami-Orlando della Brightline al rinnovamento del Miami Beach Convention Center, fino all’inaugurazione entro il 2018 di Skyrise Miami, una torre di osservazione e intrattenimento di 304 metri con tanto di bungee jumping, ristoranti e altre attrazioni.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/miami-roadshow-torino-bologna/