Metasearch degli adv: rivoluzione made in Usa

Metasearch degli adv: rivoluzione made in Usa
27 settembre 11:04 2017 Stampa questo articolo

Find a Travel Consultant, trova il tuo agente di viaggi. L’iniziativa è stata lanciata direttamente da Asta (American Society of Travel Agents). In un’epoca in cui si fa un gran parlare di ritorno alle agenzie e reintermediazione, l’associazione che riunisce oltre 10mila membri in giro per tutti gli Stati Uniti, ha pensato di mettere online TravelSense.org, un sito che attraverso una semplice ricerca condotta per aree geografiche, interessi di viaggio e tematiche permette a tutti gli internauti di trovare il consulente più adatto al caso loro.

«Stiamo assistendo a un sempre maggiore interesse da parte dei viaggiatori a farsi aiutare dagli agenti di viaggi, per questo l’industria del travel deve essere in grado di assicurare alti livelli di servizio anche ai Millennials, che sempre di più vedono la professione dell’agente come un buon modo per guadagnare, viaggiare e fare un lavoro stimolante», ha detto Zane Kerby, presidente e ceo di Asta, durante la recente convention di Sta svoltasi a San Diego alla fine di agosto.

TravelSense.org, ha proseguito il presidente di Asta, «è una piattaforma in cui i consumatori possono lasciare commenti e feedback sull’operato dei nostri associati, stimolando il confronto tra gli agenti. Inoltre i consumatori possono dare dei voti agli agenti, il sistema funziona perché dopo due anni di continui miglioramenti adesso il sito è arrivato a totalizzare circa 80mila visitatori al mese».

Attualmente, sono circa 3.500 gli agenti di viaggi a stelle e strisce che possiedono un profilo su TravelSense.org tale da permettere agli utenti finali di mettersi in contatto con loro. Secondo gli ultimi dati, negli Usa il numero di persone che entra in un’agenzia di viaggi per organizzare le proprie vacanze è aumentato del 20% nel giro degli ultimi anni. Una percentuale, come ha sottolineato ancora Kerby, che non è affatto da buttare, se solo si pensa che chi viaggia negli States sono circa 170 milioni di persone.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli