Metamorfosi easyJet:
dai tagli alla policy bagagli

Metamorfosi easyJet: <br>dai tagli alla policy bagagli
02 Dicembre 10:47 2020 Stampa questo articolo

Nuova policy bagagli per i passeggeri easyJet nel 2021. La compagnia aerea inglese, infatti, avrebbe diramato una nota con le nuove regole per portare i trolley e le borse in cabina che entreranno in vigore dal prossimo 10 febbraio. Una mossa che segue il filo rosso della riorganizzazione aziendale che sta interessando la compagnia inglese a tutti i livelli e che è necessaria a mantenere i conti in equilibrio nel bel mezzo della tempesta Covid abbattutasi su tutto il trasporto aereo.

Così dopo la scelta di tagliare le rotte (e probabilmente anche i dipendenti) in Italia e nel resto d’Europa operando solo il 20% dei voli invernali rispetto allo scorso anno; e dopo aver fatto registrare perdite per oltre un miliardo di euro (primo bilancio in rosso nella storia di easyJet) il management della compagnia ha deciso di restringere le opzioni “free” per portare a bordo il bagaglio a mano.

Nello specifico, infatti, le nuove regole prevedono che la tariffa base consenta di portare con sé solo una borsa che possa entrare sotto il sedile davanti e che misure massimo 45x36x20cm.
Se i clienti, invece, ha non acquistato i posti Up front o Extra Legroom potranno anche portare in cabina un bagaglio più grande (max 56x45x25cm), oltre alla borsetta. Il plus, però, non è garantito a tutti, perché in caso di esaurimento dei posti nelle cappelliere, il bagaglio sarà comunque spedito in stiva.

Solo i titolari di un biglietto con tariffa Flexi o easyJet Plus avranno ancora diritto, quindi, a portare due bagagli a bordo. La misura, in qualche modo, ricalca proprio le policy bagagli varate lo scorso anno dalle due grandi competitori di easyJet, Ryanair e Wizz Air, con una differenza sostanziale: al momento, non è previsto un pagamento extra per portare un bagaglio più grande, ma c’è solo uno scarto tra le varie tariffe senza la possibilità di upgrade.

Secondo una nota della compagnia le nuove restrizioni sono dovute alla riduzione dello spazio a bordo per i bagagli e questa policy “ridurrà i tempi di imbarco e i ritardi associato ai bagagli in eccesso in cabina”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore