Mauritius accelera sulle vaccinazioni: il piano Covid Safe

by Redazione | 15 Gennaio 2021 9:39

Varata dal governo di Mauritius la campagna vaccinazioni anti Covid a livello nazionale: l’obiettivo è quello di raggiungere l’immunità di gregge per la sua popolazione entro pochi mesi. Fino ad allora verranno mantenuti i requisiti di quarantena per tutti i visitatori che entrano nel Paese. Anche le rigorose misure sanitarie vengono mantenute come priorità nazionale in modo che il paese rimanga “Covid Safe” per la popolazione e per i visitatori.

Secondo una nota governativa è possibile che, in futuro, ai visitatori vaccinati venga concesso l’accesso libero al Paese, mentre ai visitatori non vaccinati sarebbe comunque richiesto di osservare i 14 giorni di quarantena. Poiché la vaccinazione sarà volontaria a Mauritius, le autorità stanno adottando misure per fornire agli abitanti informazioni sufficienti per consentire loro di prendere una decisione consapevole.

La richiesta di vaccini da parte di Mauritius è stata approvata da Astra Zeneca Oxford e Pfizer con una spedizione iniziale prevista tramite Covax. Allo stesso tempo, verranno acquistate apparecchiature specializzate per rilevare le varianti del Covid-19.

È bene precisare che attualmente Mauritius è parzialmente aperta ai turisti: nello specifico si stanno promuovendo soggiorni di lunga durata attraverso il “Visto Premium”, che consente l’ingresso ai visitatori per un periodo rinnovabile di un anno. Questo visto è dunque rivolto a visitatori che desiderano lavorare a distanza, pensionati o turisti che soggiornano a lungo che desiderano godersi un ambiente paradisiaco sicuro dal Covid, praticamente senza limitazioni alla vita sociale.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/mauritius-accelera-sulle-vaccinazioni-il-piano-covid-safe/