Marriott, dal 18 agosto unico programma fedeltà con Starwood e Ritz-Carlton

03 agosto 06:00 2018 Stampa questo articolo

Sarà il prossimo 18 agosto il giorno in cui i tre programmi fedeltà del gruppo Marriott – Marriott Rewards, The Ritz-Carlton Rewards e Starwood Preferred Guest – diventeranno uno solo. Se la notizia che il gruppo alberghiero a stelle strisce aveva intenzione di fondere in unico sistema di loyalty le iniziative di fidelizzazione che fanno capo ai suoi 29 brand globali era nota da qualche mese, adesso è arrivata anche la data ufficiale dell’operazione.

Per la prima volta, dunque, si potranno così prenotare soggiorni e guadagnare (o spendere) i punti tra tutti i marchi globali che aderiscono al nuovo sistema loyalty, che comprendono 6.500 hotel in 127 Paesi, con la differenza che rispetto al passato, la redemption sarà più elevata: in sostanza, infatti, si potranno guadagnare punti ancor più velocemente, in media il 20% in più per ogni dollaro speso, spenderli in ancora più destinazioni e raggiungere più facilmente lo status elite.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici relativi al passaggio da un programma fedeltà ad un altro, la mattina del 18 agosto i siti web delle diverse catene, e lo rispettive app, subiranno dei rallentamenti per permettere la migrazione di tutti i diversi sistemi a un’unica piattaforma. Durante tutta la giornata quindi, potrebbe essere difficoltoso effettuare prenotazioni online riscattare i propri punti.

Una volta che i tre programma di loyalty saranno uniti, tutti i membri Starwood Preferred Guest così come i Marriott Rewards members riceveranno un numero di account di nove cifre con il quale accedere al nuovo sistema.

Per quanto riguarda le nuove prenotazioni, non esisteranno date blackout, mentre i SPG Starpoints verranno triplicati durante la migrazione da un programma all’altro.

L'Autore