Mare d’inverno in agenzia tra new entry e vecchi classici

Mare d’inverno in agenzia tra new entry e vecchi classici
06 novembre 07:00 2018 Stampa questo articolo

Il freddo incombe? Tutti al mare, alla ricerca di destinazioni calde. Il trend dei vacanzieri da spiaggia in agenzia segue gli itinerari classici, con piacevoli ritorni e qualche new entry . «Il Mar Rosso ha ripreso alla grande e offre tantissimo a livello di mare. Gli italiani tornano a viaggiare in Egitto verso Sharm el Sheik che, oltre alla vicinanza, offre un’ottima soluzione per il rapporto qualità/prezzo che non supera i 1.200 euro», raccontano le titolari di Nessie Viaggi di Milano, Mary Soria e Loredana Rinaldi.

«Richiestissimo il soggiorno di una settimana a Zanzibar o in Kenya, con pacchetti da 9 giorni-7 notti e budget dai 2.500 ai 3mila euro. Quanto ai viaggi di nozze, oltre alle classiche Maldive, si opta per Sri Lanka e Maldive o Mauritius, oltre agli Stati Uniti da abbinare magari ad Aruba, che garantisce sempre il sole», sottolineano.

In Piemonte, Nuccia Faccenda, titolare dell’agenzia Isalei Travel di Alba, conferma la passione italiana per le Maldive: «Per noi italiani è La Cura (cit. Franco Battiato) per quella tranquillità e il riposo unico che gli atolli delle favole sanno garantire: i collegamenti sono comodi e non si è mai stanchi di tornarci, tanto che sono una delle mete più gettonate dai repeater. I più giovani – prosegue l’adv – stanno scegliendo Antigua, comoda per il volo charter, che ottimizza i tempi per chi ha solo una settimana. Restano sempre in voga i Caraibi, come la Repubblica Dominicana e in Oriente la Thailandia, che mantiene un buon rapporto qualità /prezzo, soprattutto per chi vuol fare il mare secco».

Tra le destinazioni emergenti c’è Salalah, in Oman, «ideale per le famiglie, vicina e con spiagge bianche e bellissime, comoda per il fuso orario e attrezzata per i viaggiatori europei, con soluzioni che piacciono a grandi e piccini: basti pensare che in certi resort è una gioia vedere che Babbo Natale arriva dal mare. Da non dimenticare l’Africa per i viaggi safari e mare e il Sudafrica, perfetto in questa stagione». Confermato «il grande ritorno del Mar Rosso, per chi non ha un budget alto (con prezzi da 1.000 a 1.400 euro sotto le feste) e a grande richiesta l’iconica Crociera sul Nilo».

Dall’agenzia Axiria di Bari risponde la titolare Marisa Cagnetta, che conferma il ritorno in Egitto: «Si parte per Sharm con il volo diretto da Bari. Le strutture prevedono spesso la formula all inclusive, il viaggio è di poche ore e non si spende una fortuna». Chi ha un budget più alto «non rinuncia alle Maldive, mentre resta alta la richiesta per Zanzibar o la Repubblica Dominicana, da agganciare allo stop-over negli Usa.
I viaggi lungo raggio superano i 2.500 euro a persona con offerte vantaggiose in l’early booking. Molti hanno scelto Abu Dhabi, che offre mare caldo e tanto shopping e attività per tutta la famiglia». In decisa ripresa anche i tour organizzati: Birmania e Giappone, Singapore e Malesia e persino Vietnam, Oman o Israele, con la cultura da affiancare al mare.

Nell’agenzia Terminal Tours di Follonica «le vendite sono cresciute e la ripresa c’è – assicura Luca Montauti – Si anticipa tanto e si cerca l’italianità con il tutto compreso e l’assistenza per le famiglie». Anche qui torna a grande richiesta il Mar Rosso, con quote dagli 800 euro in su. «In calo i Caraibi, mentre reggono la Thailandia e l’Oceano Indiano, ma vanno sempre tantissimo le Maldive con prezzi da 2.500 euro per 7 notti», afferma. Mete alternative? Le spiagge bianche del Qatar, ma anche Birmania e Filippine con budget dai 2.000 euro in su.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Valentina Castellano Chiodo
Valentina Castellano Chiodo

Guarda altri articoli