Maltempo in Grecia, stato di emergenza in Calcidica

Maltempo in Grecia, stato di emergenza in Calcidica
12 luglio 09:44 2019 Stampa questo articolo

Il tornado e le violente grandinate che hanno colpito la penisola Calcidica, nel nord della Grecia, nella notte tra il 10 e l’11 luglio hanno causato sei vittime – tutti turisti stranieri – e almeno 30 feriti.

Secondo le testimonianze raccolte, tutto si è svolto in circa 20 minuti. Il forte tornado si è abbattuto sulla Calcidica con venti fortissimi e forti tempeste di grandine. Nella località balneare di Kassandra un albero nella caduta ha ucciso un turista russo e suo figlio di due anni in un albergo della località balneare di Cassandra. Vicino Propontida, è morta una coppia di cechi che erano all’interno del loro caravan colpito dalle raffiche. Una donna rumena e suo figlio sono morti travolti dal tetto di un edificio sradicato dal tornado.

La regione è stata dichiarata in stato di emergenza e oltre 140 pompieri sono stati coinvolti nelle operazioni di soccorso.

“A seguito della forte perturbazione che ha colpito la Penisola Calcidica, le Autorità locali hanno dichiarato lo stato di emergenza per i seguenti comuni: Polygyros, Nea Propontida, Sithonia, Kassandra, Aristotele – segnala il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina – Nelle zone interessate si possono registrare criticità nella distribuzione di energia elettrica (nel primo piede della penisola, Kassandra, e, in parte del secondo piede, Sithonia) che dovrebbero essere risolte nei prossimi giorni. La viabilità risulta al momento regolare. Si raccomanda ai connazionali presenti nelle aree interessate dalla perturbazione di prestare cautela, di tenersi informati e di seguire le indicazioni delle Autorità locali”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore