Malta riapre ai turisti stranieri, aggiornate le regole d’ingresso

by Redazione | 3 Giugno 2021 14:38

Malta riapre al turismo con la ripartenza dello scorso 1° giugno e precise regole e consigli di viaggio per raggiungere le isole. Chiunque si rechi a Malta, per via aerea o marittima, prima dell’imbarco deve compilare e fornire un modulo di localizzazione passeggeri (Plf), oltre a presentare un test Pcr Covid-19 negativo eseguito non prima di 72 ore precedenti dell’arrivo.

Il modulo di localizzazione passeggeri, da presentare in aeroporto, si può scaricare al seguente link: https://www.maltairport.com/declarationforms/. Se all’arrivo, un passeggero (di età pari o superiore a 5 anni) non è in possesso del test negativo, il passeggero sarà soggetto a un test Pcr obbligatorio e/o a una quarantena obbligatoria a pagamento.

I viaggi per turismo a Malta sono dunque consentiti solo per passeggeri provenienti dai paesi inseriti nelle liste Ambra e Verde, ma attualmente nessun Paese è incluso nella lista verde. Non sono consentiti invece i viaggi per turismo di passeggeri in arrivo dai Paesi inseriti nella Lista Rossa.

La possibilità di presentare un certificato vaccinale in sostituzione dell’esito negativo di un test molecolare, sarà accettata solo quando il passaporto digitale Covid dell’Ue (Green Pass) entrerà in vigore e sarà pienamente funzionante o in caso venga firmato uno specifico accordo bilaterale tra Malta ed il Paese di provenienza per accettare reciprocamente le certificazioni di avvenuta vaccinazione.

A partire dal 1° giugno scorso,  infine, i cittadini maltesi completamente vaccinati o i titolari di un permesso di soggiorno maltese di rientro a Malta, possono presentare il certificato di vaccinazione maltese invece del test Pcr negativo.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/malta-riapre-ai-turisti-stranieri-aggiornate-le-regole-dingresso/