Malta, più voli per l’isola nell’estate 2019

Malta, più voli per l’isola nell’estate 2019
08 novembre 17:17 2018 Stampa questo articolo

I numeri appena rilasciati dal National Statistics Office di Malta, riguardanti gli arrivi turistici, parlano chiaro: l’interesse per l’isola aumenta. Nei primi 9 mesi del 2018, gli arrivi internazionali sono aumentati del 15,1% (+10,2% di pernottamenti e +4,8% di spesa pro capite). In questa prospettiva, anche i flussi dall’Italia si confermano in crescita e il periodo gennaio-settembre ha visto un aumento del 7,4% di viaggiatori italiani che si sono recati a Malta. Nel solo mese di settembre si è osservata una crescita degli Italiani del 5,3%.

Continua l’attenzione per Malta da parte dei professionisti del settore, dimostrata dal fatto che le compagnie aeree continuano a investire su nuovi collegamenti verso l’arcipelago. Per la stagione estiva 2019 sono infatti stati annunciati 4 nuovi voli dall’Italia. Volotea ha in programma per la prossima estate voli diretti per Malta in partenza dagli aeroporti di Genova e di Verona a partire da giugno 2019. Entrambi i voli saranno operati una volta la settimana.

Anche Ryanair, già operativa da numerose città italiane, consolida l’interesse per Malta e preannuncia l’aggiunta di due nuovi collegamenti da Perugia e Lamezia Terme per lo schedulato estivo, confermando allo stesso tempo le rotte introdotte nel 2018 da Pescara e Napoli.

Non da meno Air Malta che continua coi collegamenti da e verso la Sardegna anche in inverno e ha già riconfermato la linea diretta con Venezia per la prossima estate. Inoltre favorisce gli agenti di viaggi con un’offerta espressamente dedicata a loro. Per incentivare i viaggi di familiarizzazione a Malta, Air Malta offre agli adv biglietti di A/R a 40 euro per i voli in partenza da Catania, Fiumicino, Palermo e a 50 euro per i voli in partenza da Cagliari e Milano da utilizzarsi fino al 31 marzo 2019. All’offerta di sono associate tariffe alberghiere agevolate. Air Malta da Roma Fiumicino opera in codeshare con Alitalia, ampliando ulteriormente gli operativi disponibili dalla capitale.

«Siamo al termine di un 2018 di successo, ma siamo certi che potremo ottenere ottimi risultati e continuare a crescere anche nel 2019 – spiega Claude Zammit Trevisan, direttore Mta Italia – Le compagnie aeree e i nostri partner continuano a credere nella destinazione e a promuovere Malta e questo è il risultato di una politica promozionale coordinata che l’ente sta portando avanti da anni a livello internazionale, ma che ha dedicato particolare attenzione al mercato italiano».

L'Autore