Malta incontra il trade a Firenze e al Wte di Padova

Malta incontra il trade a Firenze e al Wte di Padova
15 Settembre 13:38 2021 Stampa questo articolo

Malta Tourism Authority va alla ribalta delle fiere italiane e comunica due significative partecipazioni: dal 20 al 21 settembre prossimi a Firenze per il Festival del turismo esperienziale e a Padova per il World Tourism Event dal 23 al 25 settembre.

«La motivazione di fondo della partecipazione a Firenze – spiega Ester Tamasi, direttore MTA Italia – risiede nel fatto che le strategie promozionali per il turismo messe in atto da Mta negli ultimi anni sono fortemente legate alle esperienze che il nostro arcipelago può offrire al visitatore. L’obiettivo di questo nostro indirizzo è certamente quello di far conoscere la vera cultura maltese al turista, ma anche di permettere lo sviluppo locale attraverso un’economia dell’esperienza».

A Firenze, Malta Tourism Authority organizzerà un workshop e appuntamenti one to one con il trade. In occasione della due giorni, Mta prenderà parte alla rassegna a premi, che si terrà durante il festival, dal titolo Corto & Promo riservata ai cortometraggi realizzati dagli espositori. Il video con cui l’ente si presenta alla competizione si intitola Assapora Malta con un Maltese. L’opera è stata realizzata per il sito di elearning Destinazione Malta Academy, la pagina di formazione rivolta agli agenti di viaggi. Il video racconta alcune delle esperienze che si possono fare a Malta in compagnia dei locali, con un particolare occhio di riguardo alla gastronomia.

Dal 23 al 25 settembre ci si sposterà poi al World Tourism Event di Padova, con uno stand e un plan di attività dedicate al consumatore finale e agli operatori. Verrà infatti organizzato un workshop dedicato al trade e appuntamenti one to one con le agenzie e i t.o. che prenderanno parte all’evento.

Il 24 settembre alle 12, inoltre, ci sarà una presentazione dal titolo Mindtrek: tra patrimonio Unesco e benessere della mente, a cura di Ester Tamasi che anticipa i contenuti dell’appuntamento: «Malta non può di certo mancare a un evento come il Wte il cui focus principale è la cultura. Con una storia millenaria come quella dell’arcipelago, le proposte per il turismo a Malta sono davvero tante. L’incontro che abbiamo organizzato per il pubblico sarà proprio volto a illustrare i tre siti Unesco presenti sulle nostre isole, raccontandoli attraverso un itinerario di scoperta. Valletta, l’Ipogeo di Ħal-Saflieni e l’intero complesso dei Templi Megalitici costituiscono un patrimonio straordinario».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore