A Madrid arriva il nuovo Nh Collection Gran Vía

22 maggio 16:15 2018 Stampa questo articolo

Dopo cento anni di storia, il numero civico 21 della Gran Vía madrileña accoglie ora uno degli hotel più autentici del brand premium: Nh Collection Gran Vía. Così, grazie a Nh Hotel Group, uno dei palazzi simbolici dell’avenida, in un punto considerato tra i più iconici di Madrid, rinasce come hotel quattro stelle; esempio di come possano coniugarsi felicemente storia, location, design e gastronomia.

Conosciuto come Gran Vía 21, questo gioiello architettonico appartiene a quella che fu la prima parte del progetto della Gran Vía madrileña. Opera degli architetti Julio Martínez Zapata e José López Sallaberry (architetto anche del palazzo Casino de Madrid), la sua costruzione cominciò nel 1915. Il palazzo, in stile neobarocco, venne inaugurato esattamente cento anni fa, nel 1918. Da allora non ha mai smesso di sorprendere per bellezza e fascino della location, all’angolo della Calle Montera. Può essere definito bohémienne questo hotel, situato in quella che è chiamata la Broadway madrileña, che si trova nella zona dei teatri e dello shopping e non è distante dai quartieri di Letras e Chueca.

Nh Collection Gran Vía è un ambiente elegante e accogliente con arredamenti firmati Mercedes Isasa, Estudio Tbc. All’interior designer è stata affidata la missione di dare personalità alla struttura, cominciando dalle zone comuni per poi passare a camere e ristorante. Per farlo, ha recuperato l’eleganza classica degli anni cinquanta e lo sbocciare della Gran Vía, attraverso materiali e forme, luci e ombre. Una fusione tra la tradizione spagnola tipica e la bellezza avanguardista, per un hotel accogliente e al tempo stesso sofisticato.

Offre 94 camere: 22 superior, 38 superior con vista, 6 premium, 12 junior suite, 10 premium con vista, 6 premium xl con vista. Stanze con servizi unici – i Brilliant basics – che rendono esclusiva l’offerta del gruppo: materassi disegnati esclusivamente per Nn Hotel Group, docce effetto pioggia, macchine Nespresso e teiera, televisori a led 46 pollici, wifi da 1Mb.

Da Madrid al cielo: all’ottavo e nono piano c’è la terrazza a 360 gradi e il ristorante Picalagartos. Dalla terrazza è possibile ammirare uno dei panorami più belli della Gran Vía con i tetti dei palazzi più belli della città. E qui c’è il Picalagartos Sky-Bar, il nuovo spazio di Azotea Grupo. Una location unica, situata al nono piano, che offre il Tanqueray Sky Garden, un giardino urbano nel centro di Madrid dove ci si potrà deliziare con cocktail e gin & tonic.

Grazie allo chef madrileño Javier Muñoz-Calero, lo spazio celebra la cucina spagnola e i prodotti di stagione, oltre a proporre piatti tipici della tradizione. Si possono degustare i callos a la madrileña con mongetes de Santa Pau Catalanas (trippa alla madrileña con fagioli bianchi di Santa Pau Catalanas), le bravas Montera (patate in salsa piccante Montera) o gli esponjositos con rejos de chipirón a  la romana con ali oli de ajo negro (pancakes con tentacoli di calamaretti alla romana in salsa agli oli di aglio nero) tra le varie interpretazioni gastronomiche dei classici della cucina madrileña e piatti come le alcachofas confitadas (carciofi confit) e le migas de jamón ibérico (briciole con jamón iberico) o il lomo bajo de Charolés con 35 días de maduración y pimientos de Guernica (filetto basso di Charolés con 35 giorni di macerazione e peperoncini di Guernica). Completa la carta una curata selezione di vini nazionali e internazionali delle principali denominazioni d’origine. Al nono piano Azotea Grupo presenta anche il Cardhu Scotch House, un bar specializzato per gustare i migliori whiskey di malto e blend scozzesi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore