Lufthansa, rivoluzione One Order

Lufthansa, rivoluzione One Order
15 maggio 09:56 2019 Stampa questo articolo

Sarà Lufthansa la prima compagnia aerea a sperimentare la certificazione One Order, ovvero il codice unificato di prenotazione della biglietteria aerea Iata che si pone l’obiettivo di andare a snellire le procedure in fase di booking, ottimizzando di conseguenza i tempi e permettendo l’accesso a un vero e proprio sistema di viaggio organizzato.

Con One Order, infatti, viene consegnato al passeggero un unico voucher che comprende tutti i documenti di viaggio ed eventuali servizi complementari. Il tutto, in connessione con la New Distribution Capability, quindi l’Ndc, nuovo standard di distribuzione di biglietti aerei e ancillari sempre dell’associazione delle compagnie aeree.

«Con questa nuova certificazione – ha dichiarato Christian Popp, head of distribution and revenue management strategy & business intelligence del Gruppo Lufthansa – possiamo soddisfare ancora meglio quelle che sono le esigenze dei nostri clienti, sfruttando nuove potenzialità e dando un valore aggiunto. Fare da apripista, come vettore, conferma il ruolo importante che rivestiamo in termini di innovazione all’interno del settore».

Ed è proprio sulla innovation che sottolinea il suo parere Yanik Hoyles, director of industry distribution programs di Iata: «Ci congratuliamo con Lufthansa per essere la prima compagnia aerea a ottenere la certificazione One Order, contribuendo così a portare l’industria dei viaggi aerei verso esperienze sempre più digitalizzate».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore