Lufthansa-Eurowings e la carica dei 142 milioni di passeggeri

Lufthansa-Eurowings e la carica dei 142 milioni di passeggeri
11 gennaio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Un balzo di oltre 10 milioni di passeggeri rispetto al 2017, così il Gruppo Lufthansa raggiunge la clamorosa cifra di 142 milioni di passeggeri trasportati nel 2018. Un record che la conferma come leader europeo dei cieli dietro Ryanair (sorpassata proprio lo scorso anno) che ha raggiunto i 139,2 milioni di passeggeri (mancando l’obiettivo che si era posto di 140) e Iag che ha totalizzato 113 milioni di pax.

Nel complesso, il colosso tedesco ha operato più di 1,2 milioni di voli per un load factor dell’ 81,4%, il più alto della sua storia come Gruppo.

Crescono maggiormente gli aeroporti di Zurigo (+9,5%), Monaco (+9,3) e Vienna (+8,5) mentre l’hub di Francoforte ha registrato una crescita del 4,7%. Fondamentale l’apporto della sussidiaria low cost Eurowings che ha registrato un +18% di passeggeri nel corso dell’ultimo anno.

Inoltre,nel mese di dicembre 2018 l’intero Gruppo Lufthansa ha trasportato circa 10 milioni di passeggeri a bordo dei suoi velivoli. Il risultato è particolarmente rilevante perché fa segnare un aumento del 6,9% rispetto allo stesso mese del 2017, anche se il load factor è sceso di un 0,3% raggiungendo il 78,5%

Il network Lufthansa, Swiss, Austrian ha contribuito in totale per 104 milioni di pax trasportati nel 2018 per una crescita del 7,4% rispetto all’anno precedente. Eurowings Group, invece, che include tutte le rotte ex Germanwings e ha ormai assorbito quasi del tutto l’operatività di Brussels Airlines, ha stabilito il suo nuovo record di 38,5 milioni di passeggeri con un load factor dell’81,3%.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli