Lufthansa cala l’asso:
organizzerà viaggi con Yilu

Lufthansa cala l’asso: <br>organizzerà viaggi con Yilu
15 Novembre 13:21 2018 Stampa questo articolo

Il viaggio, la mobilità, la camera e i servizi in un’unica piattaforma: il Gruppo Lufthansa prosegue nel suo obiettivo di integrare il frammentato panorama del travel sfidando gli specialisti e ampliando il suo ruolo di vettore. Lo fa puntando sull’innovazione tecnologica candidandosi anch’essa al ruolo di fornitore di pacchetti di viaggi sempre più completi.

Yilu è l’ultima startup lanciata attraverso il Lufthansa Innovation Hub e viene presentata come una nuova soluzione B2B per i servizi di viaggio e mobilità, ovvero una sussidiaria che vuole aiutare i brand a vendere i loro prodotti e ad aggiungerne altri con una strategia di cross-selling che coinvolge il viaggiatore prima e durante il viaggio.

Così Yilu aiuterà le compagnie aeree e le catene di hotel ad aumentare i canali di vendita integrando servizi di terze parti, dai trasporti su terra ai tour e alle attività. E le prime ad usufruire di questa piattaforma saranno proprio le linee aeree del Gruppo tedesco, partendo dalla low cost Eurowings.

Già dallo scorso agosto, infatti, la costola a basso costo di Lufthansa permette ai suoi clienti di prenotare le corse offerte da mytaxy da e per l’aeroporto attraverso l’app di Eurowings. Grazie a Yilu, infatti, l’orario di pick up del taxi è determinato in automatico tramite le informazioni sul volo. Oltre a mytaxy, però, Lufthansa è pronta ad espandere le sue partnership a tutti i settori: hotel, travel company, bus operator e treni.

Il team di Yilu è composto da 25 persone da 15 nazionalità diverse. Sascha Güenther, uno dei direttori generali sottolinea: «Non siamo certo i primi a immaginare un unico canale distributivo che provveda a a offrire un’esperienza senza soluzioni di continuità, ma il Gruppo Lufthansa è ormai una delle più grandi travel company al mondo e ha il diritto di giocare le sue carte». Piccola curiosità: il nome Yilu è la translitterazione di whole journey (il viaggio in tutte le sue fasi, ndr) dal cinese mandarino: un brand che è più di una dichiarazione d’intenti.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore