Lufthansa-Air Dolomiti, unica forza vendite da gennaio

Lufthansa-Air Dolomiti, unica forza vendite da gennaio
11 Ottobre 10:35 2019 Stampa questo articolo

Maggiori sinergie sulla parte commerciale per fare del Gruppo Lufthansa una realtà sempre più tricolore. Dal prossimo anno, sarà solo uno il team di vendita responsabile di tutte le attività di Air Dolomiti e del Gruppo tedesco localizzate nei principali mercati: Italia, Germania e Austria.

Non solo: Air Dolomiti sarà pienamente integrata nell’approccio commerciale multimarca del Gruppo Lufthansa, già esistente per tutti gli altri vettori (Lufthansa, Swiss, Austrian Airlines, Brussels Airlines, Brussels Airlines ed Eurowings).

«Si tratta di passo deciso per creare le basi per un ulteriore sviluppo di Air Dolomiti», spiega Steffen Weinstok, senior director sales Italy & Malta di Lufthansa Group, che non ha escluso come in futuro, con l’ampliamento della flotta in corso, il vettore basato a Verona potrebbe operare anche su rotte domestiche italiane, visto che «già adesso gli aeromobili di Air Dolomiti operano su tratte tedesche ed austriache».

A questo proposito, procede a pieno regime il piano di arrivo dei nuovi velivoli, con il passaggio dai 14 attuali ai 17 del prossimo agosto e l’obiettivo, nei prossimi tre-quattro anni, di arrivare a 26. «Già la prossima estate – aggiunge Paolo Sgaramella, vice president commercial di Air Dolomiti – l’aumento della flotta permetterà l’introduzione di nuovi voli, con le tratte per Monaco da Ancona, Genova ed Olbia come new-entry».

Nel dettaglio, tra i programmi B2B del Gruppo Lufthansa che dal primo gennaio 2020 entreranno in Air Dolomiti ci sono PartnerPlus Benefit (Ppb) pensato per le Pmi; Lufthansa Group Partner Program (Lpp), destinato ad agenzie e comprendente tutte le offerte corporate.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli