Lufthansa, accordo con il sindacato piloti fino al 2022

Lufthansa, accordo con il sindacato piloti fino al 2022
11 Ottobre 15:02 2017 Stampa questo articolo

Lufthansa e Vereinigung Cockpit (Vc), il sindacato dei piloti tedeschi, hanno firmato gli accordi di lavoro collettivi a lungo termine già concordati lo scorso marzo.
Tra le misure previste c’è la riduzione strutturale del 15% dei costi del personale di cabina di guida, la riduzione delle passività pensionistiche per un importo di tre milioni di euro, prospettive di assunzione e di carriera per piloti e piloti junior di Lufthansa, Lufthansa Cargo e Germanwings (ora Eurowings, ndr) e un’aumento graduale della retribuzione e del pagamento una tantum parallelamente allo sgravo dei costi strutturali.

Le condizioni contrattuali pattuite sono valide fino al 2022 .  «Con l’accordo di contrattazione collettiva, abbiamo creato una base per una nuova partnership sociale con Vc – afferma Bettina Volkens, chief officer corporate human resources and legal affairs – Stiamo creando insieme una pace sostenibile per la contrattazione collettiva fino al 2022. Questo compromesso apre prospettive di carriera per i nostri piloti e dà un contributo importante alla competitività della nostra azienda».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore. Specializzato in trasporto aereo, network di agenzie di viaggi, tecnologia, estero, economia e fiere internazionali.

Guarda altri articoli