Lotteria degli scontrini, c’è il rinvio a luglio 2020

Lotteria degli scontrini, c’è il rinvio a luglio 2020
04 Dicembre 10:38 2019 Stampa questo articolo

Un altro rinvio. La lotteria degli scontrini – che permette ai consumatori di partecipare all’estrazione di premi mensili dai 10mila ai 50mila euro e di un premio annuale da 1 milione di euro – slitta da gennaio a luglio 2020, ma senza la sanzione amministrativa inizialmente prevista a carico dei commercianti restii a osservare i nuovi adempimenti.

L’emendamento, si legge sulla stampa nazionale, accoglie evidentemente le richieste degli esercenti che, per consentire all’acquirente di partecipare alla lotteria, devono dotarsi di nuovi registratori di cassa in grado di emettere il cosiddetto scontrino elettronico, come fa già dallo scorso luglio chi ha un giro d’affari superiore ai 400mila euro.

Il Fisco aveva già previsto per i primi sei mesi del 2020 un’applicazione mitigata, spiega Il Fatto Quotidiano, senza sanzioni per chi non si adegua ma, entro un mese dall’emissione dello scontrino tradizionale, invia i corrispettivi attraverso gli applicativi web gratuiti messi a disposizione.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore