Live like a local, il viaggio esperienziale targato Amo il Mondo

Live like a local, il viaggio esperienziale targato Amo il Mondo
19 Dicembre 13:53 2018 Stampa questo articolo

Amo il Mondo, t.o. di casa Uvet, ha lanciato Live like a local, linea di prodotto che va a intercettare tutti quei viaggiatori che vogliono vivere esperienze a contatto con la popolazione locale delle destinazioni. «Per valorizzare al meglio la portata innovativa di Live like a local, frutto di un grande lavoro di squadra, supporteremo strategicamente il suo lancio con un piano articolato e impattante di azioni che contano una campagna social dedicata, un flyer in formato A5, webinar tematici, banner, Dem e offerte promozionali», dichiara Chantal Bernini, marketing manager di Settemari.

LE TRE AREE TEMATICHE. Il progetto dedicato alla nuova linea è stato pensato per crescere in modo progressivo, trasversalmente a tutti i cataloghi. Tre le aree tematiche in cui è stata divisa l’offerta: antropologica, naturalistica ed enogastronomica.

Nel segmento di offerta a taglio antropologico, si mettono in evidenza i nuovi suggestivi tour Thailandia in Farmstay, Thailandia romantica e Thailandia rurale, pensati per piccoli gruppi con un numero massimo di 8 persone.

Nuovi prodotti ad alto contenuto naturalistico per l’Australia – e non solo – che offre la possibilità di vivere emozionanti esperienze come il pernottamento in swag, tipico sacco a pelo australiano, posizionati sulla piattaforma Moore Reef Pontoon, ancorata direttamente sulla barriera corallina. Natura protagonista anche del tour Australian Wildlife, che permette di conoscere l’incredibile biodiversità della natura australiana e di fare emozionanti incontri ravvicinati con la sua fauna più selvaggia: delfini, pinguini e squali bianchi.

La viticoltura che sta rendendo il continente sudamericano sempre più presente sulla scena internazionale è protagonista di una delle più belle proposte di Amo il Mondo a tema enogastronomico: La rotta di Bacco. Questo tour di 10 giorni con partenze giornaliere, dedicato ai cultori delle produzioni vinicole di eccellenza, tocca ben tre stati differenti, snodandosi tra Uruguay, Cile e Argentina.

Tra le novità in arrivo, nella prossima edizione del catalogo Stati Uniti, Messico e Caraibi sarà presente, inoltre, la possibilità di prendere parte attivamente alla vita di un vero e proprio ranch.

«Il mercato è sempre più alla ricerca di esperienze autentiche in un contesto esclusivo, dove sentirsi protagonisti di un incontro ravvicinato con le persone che vivono tutti i giorni un determinato territorio o con patrimoni naturalistici realmente incontaminati. La nostra expertise e la conoscenza dettagliata delle destinazioni ci hanno permesso di strutturare idee di viaggio destinate a un cliente evoluto, che ricerca proposte di taglio sartoriale. Se vogliamo costruire il turismo del futuro dovremo sempre di più saper interpretare al meglio questo genere di progettualità», commenta Roberto Servetti, direttore prodotto Amo il Mondo.

L'Autore