L’Italia vista dal Mibact è sempre più green

L’Italia vista dal Mibact è sempre più green
07 giugno 07:00 2018 Stampa questo articolo

«Nel 2017 sono stati circa 1.300.000.000 i viaggiatori internazionali arrivati in Italia. A conclusione di quest’anno, ci aspettiamo di averne almeno 500mila in più». A dirlo, nel corso del convegno Policy e progetti per lo sviluppo sostenbile del turismo in Italia, è Francesco Palumbo, direttore generale Turismo del Mibact, che sottolinea proprio come siano i numeri a suggerire di «affronatre sempre più seriamente il tema della sostenibilità».

Palumbo, ricordando come le buone pratiche nel segmento del travel rappresentino «uno dei tre pilastri trasversali del Piano Strategico del Turismo 2017-20», chiede di affrontare la sfida della responsabilità «spingendo soprattutto sulla forza delle nuove tecnologie», senza dubbio una leva strategica di rilievo se si considera che entro il 2025 il 50% dei viaggiatori dovrebbero essere Millennial, con lo smartphone sempre in tasca e la voglia di intraprendere esperienze uniche e insolite.

E non si può non partire dalle top destination, perseguendo l’obiettivo di «attivare un modello di governance per la fruizione sostenibile delle principali città: Napoli, Roma, Firenze, Milano e Venezia – aggiunge il dg Turismo del Mibact – Il tutto finalizzato a finanziamenti per 6 milioni di euro per raccolta dati, mobilità green, gestione dei flussi e normativa sulle locazioni; coinvolgimento attivo degli stakeholder territoriali in un’ottica partecipativa; promozione di startup e aggregazioni d’impresa virtuose attraverso gli Accelerathon.

Centrale, tra gli altri, anche il tax credit, e quindi il miglioramento e l’aggiornamento delle strutture alberghiere e agrituristiche, con l’incremento dell’efficienza energetica che si prende grande spazio nelle domande pervenute pproprio quest’anno: nel biennio 2015-17 sono stati stanziati 165 milioni a favore delle imprese, mentre tra il 2018 e il 2019 saranno messi a disposizione 240 milioni».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli