Liquidazione Air Italy: offerte da Blue Air, easyJet e British

Liquidazione Air Italy: offerte da Blue Air, easyJet e British
28 Febbraio 10:11 2020 Stampa questo articolo

Sono state la compagnia romena low cost Blue Air, l’inglese easyJet e British Airways i primi tre vettori a far pervenire ai due liquidatori, Enrico Laghi e Franco Lagro, le prime offerte (non vincolanti) per Air Italy.

Come sottolinea il Corriere citando fonti interne al dossier, l’idea della major britannica non sarebbe che la riproposizione in chiave aggiornata di quello che già voleva fare di Qatar Airways (che detiene il 25,1% delle azioni di British Airways), ovvero portare lentamente l’ex Meridiana all’interno di Iag (la holding che possiede anche Iberia, Vueling, Aer Lingus e Level). L’obiettivo, in particolare, sarebbe quello di mettere le mani sugli slot di Linate.

Intanto, prosegue a grandi passi lo smantellamento dello flotta di Air Italy, che in poche ore ha visto un Boeing 737 e due Airbus A330 volare da Milano Malpensa, rispettivamente, verso il Regno Unito e il Qatar.

Il Boeing veniva utilizzato dalla compagnia sarda per i collegamenti di corto e medio raggio ed era stato noleggiato dalla società specializzata Bbam, mentre i due Airbus A330 di proprietà di Qatar Airways, e concessi in leasing al vettore italiano, venivano utilizzati da Air Italy per i collegamenti intercontinentali.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli