L’inverno di Vueling: nuovi voli da Firenze e Genova

L’inverno di Vueling: nuovi voli da Firenze e Genova
17 settembre 11:11 2019 Stampa questo articolo

Nelle stesse ore in cui è stato annunciato il taglio delle rotte da Roma per Palermo e Catania, Vueling ha inaugurato l’operatività del suo terzo A319 basato nell’aeroporto di Firenze con il volo diretto per Monaco di Baviera, una delle novità della stagione invernale.

Nello stesso giorno, sono stati lanciati anche i collegamenti per Praga e Vienna, mentre il volo per Bilbao sarà operativo a partire dal 17 settembre.

«A Firenze aumenta l’offerta di voli targati Vueling – ha detto il sindaco Dario Nardella – e questo è motivo di grande orgoglio per la nostra città. Lo scalo fiorentino continua a crescere: sarà sempre più grande e più bello e ci permetterà di arrivare in numerose e importanti città europee. Quando una compagnia aerea investe su un aeroporto è segno che crede nella sua importanza e nel suo valore strategico, proprio come ci crediamo noi».

L’aggiunta del terzo aereo basato consentirà alla compagnia di incrementare le destinazioni servite da Firenze (18). Le frequenze dei nuovi collegamenti saranno le seguenti: Firenze-Monaco cinque volte a settimana, Praga quattro, Vienna sette e Bilbao due.

Nel frattempo, è stato annunciato nelle scorse settimane anche il nuovo volo tra l’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova e Parigi Charles de Gaulle nel periodo di Natale e Capodanno. Vueling volerà tra il capoluogo ligure e la capitale francese a partire dal 21 dicembre 2019 e fino al 4 gennaio 2020, con un totale di cinque rotazioni.

In aggiunta alla nuova rotta per Parigi, la compagnia aerea spagnola opererà nello stesso periodo alcuni voli speciali sulla tratta Genova-Barcellona, già attiva nella stagione estiva con tre frequenze a settimana.

«Il nuovo collegamento tra Genova e Parigi di Vueling e l’estensione del collegamento con Barcellona rappresentano una novità importante e un’occasione per tutti i liguri per volare verso la capitale francese e il capoluogo catalano durante le vacanze invernali – commenta Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova – I due collegamenti rappresentano anche un’opportunità per l’incoming, con i turisti francesi e spagnoli che avranno la possibilità di scoprire la nostra regione grazie a voli diretti ed economici».

L'Autore