L’inverno italiano di Viaggi Dell’Elefante tra montagna e città d’arte 

L’inverno italiano di Viaggi Dell’Elefante tra montagna e città d’arte 
23 Ottobre 10:13 2020 Stampa questo articolo

La programmazione dedicata all’Italia di Viaggi Dell’Elefante si arricchisce con resort e alberghi di lusso in montagna, itinerari di mind-trekking, e weekend nelle più importanti città d’arte. 

I soggiorni in montagna proposti da Viaggi Dell’Elefante in vista della stagione invernale si concentrano sulle Alpi, in particolare tra Valle d’Aosta, l’Alto Adige e Cortina d’Ampezzo. Il lavoro dell’operatore si è focalizzato su una selezione di alberghi che sposano i concetti di qualità ed esperienze autentiche.

Gli alberghi offrono servizi di alto livello in termini di wellness con Spa di lusso e attività di esplorazione, e, in alcuni casi, con accesso privilegiato alle piste da sci più importanti. Ogni struttura, inoltre, ha dedicato dei “plus” esclusivi per i clienti di Viaggi Dell’Elefante. 

A completare la programmazione dedicata alla montagna, gli esclusivi itinerari di mind-trekking: percorsi di trekking integrati a pratiche di meditazione creati in collaborazione con un accompagnatore esperto antropologo specializzato in psicologia orientale. 

«Una nuova sfida per il nostro tour operator pensata a seguito del successo della programmazione mare proposta durante l’estate – afferma Enrico Ducrot, proprietario e amministratore di Viaggi Dell’Elefante – le agenzie di viaggi hanno apprezzato la cura del dettaglio che caratterizza da sempre l’offerta dell’Elefante, anche quando si parla d’Italia». 

Viaggi Dell’Elefante sta ampliando la sua offerta sul patrimonio artistico e archeologico dell’Italia, oggi visitabile grazie ai Weekend in Città d’Arte: itinerari brevi alla scoperta delle città più importanti del Paese, con visite accompagnate da guide esperte. 

«In poco tempo l’Italia è diventata una destinazione così importante nella nostra programmazione che abbiamo deciso di investire sul nostro sito affinché la pagina dedicata al Paese fosse di facile accesso e navigazione, con una divisione user-friendly delle singole regioni – conclude Ducrot – mind-trekking, itinerari culturali, resorts, ed Ecoluxury sono sempre più al centro della nostra offerta».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore