L’estate di Portale Sardegna si vende con lo smart dynamic packaging

by Mariangela Traficante | 2 Aprile 2020 11:13

Compie un ulteriore passo avanti il progetto di Portale Sardegna di integrare le potenzialità del digitale con la presenza sul territorio. Il gruppo dà infatti il via allo smart dynamic packaging. Di cosa si tratta? Per spiegarlo l’amministratore delegato, Massimiliano Cossu, parte dal «magazzino digitale di materie prime turistiche» realizzato grazie ai Sardinia Local Expert[1] radicati in diversi punti dell’isola.

«Abbiamo raccolto un grande database di attrattori: punti di interesse, eventi ed esperienze – spiega il manager – Da qui, passiamo ora alla fabbrica dei prodotti, grazie all’infrastruttura tecnologica che abbiamo creato chiamandola smart dynamic packaging, e che vuole unire i vantaggi della consulenza dei professionisti con la flessibilità del web».

A partire dall’inizio di aprile sulla piattaforma www.openvoucher.com oltre ai prodotti e servizi finora presenti sarà possibile prenotare anche questi viaggi smart, che propongono già una serie di esperienze suggerite ma che si potranno personalizzare, anche sul fronte dei trasporti e delle strutture ricettive. Si parte con circa otto pacchetti/itinerari.

«Saranno poi diverse le tipologie di target, dall’enogastronomia alla cultura, dalla natura al balneare. Abbiamo industrializzato un processo di profilazione dei prodotti turistici, raccogliendo una serie di experience locali finora frammentate e formando i singoli fornitori a inserire in digitale tariffe e disponibilità in tempo reale, mentre poi il nostro partner esperienziale, Escursì, riceverà da loro una commissione», spiega Cossu che punta ad arrivare presto a un migliaio di “attrattori” presenti.

PARTNERSHIP E MERCATO SICILIANO. Le proposte saranno online in questi giorni, le prenotazioni saranno ovviamente subordinate a quanto cominceranno le riaperture del Paese dopo il lockdown e si potrà ricominciare a volare. «Noi speriamo di iniziare ad avere i primi turisti da metà giugno. Questa per noi è un’occasione unica per differenziarci dagli altri».

Lo Smart Dynamic Packaging potrà essere messo a disposizione di altri operatori incoming che vogliono beneficiare dei vantaggi del modello di business. Sono stati già chiusi contratti con player chiave del mercato turistico italiano e la piattaforma è in fase avanzata di lancio anche sul mercato siciliano.

SARDINIA FOR LOCALS. Un’altra iniziativa appena lanciata dal gruppo è “Sardinia for locals”:  «L’obiettivo è far conoscere la Sardegna ai sardi (quello locale è il terzo mercato dopo il domestico in generale e il tedesco, ndr) con una serie di prodotti che vanno dalla scoperta della cucina degli avi alla civiltà nuragica, e sconti residenti come quelli previsti per i trasporti».

Aspettando una ripartenza che, come si dice da più parti, per il nostro Paese dovrebbe concentrarsi questa estate sul mercato interno, sul quale del resto in tanti hanno ricominciato o iniziato a puntare.

Endnotes:
  1. Sardinia Local Expert: https://www.lagenziadiviaggi.it/portale-sardegna-appello-agli-stakeholder-prodotto-turistico-tutto-lanno/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/lestate-di-portale-sardegna-si-vende-con-lo-smart-dynamic-packaging/