L’estate di American Airlines: niente voli diretti sull’Italia

L’estate di American Airlines: niente voli diretti sull’Italia
06 Aprile 08:16 2020 Stampa questo articolo

American Airlines non volerà in Italia durante la prossima stagione estiva. A causa del calo della domanda e delle restrizioni alla mobilità dovute all’emergenza da coronavirus, la compagnia americana ha dovuto lasciare a terra tutta la sua flotta di Boeing 757, 767/300ER e A330/300, arrivando a tagliare il 60% del network internazionale della summer 2020.

Per quanto riguarda l’Italia, sono stati eliminati tutti i voli stagionali su Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia, mentre i collegamenti da Milano Malpensa a New York Jfk e Miami, e da Roma per Philadelphia saranno di nuovi disponibili da novembre 2020.

In confronto alla summer 2019, la capacità di American Airlines sul lungo raggio verrà ridotta dell’80% sulle rotte dell’area Pacifica, del 65% su quelle atlantiche e del 48% sulle tante per l’America Latina. In Europa, in particolare, lo schedule estivo prevede il focus sui voli per Londra Heathrow e Madrid, dove sarà possibile approfittare delle connessioni offerte dai partner British Airways e Iberia.

Tra gli altri voli verso il vecchio continente che saranno comunque operati durante la stagione estiva, ci sono il Charlotte-Monaco (da l7 luglio), il Dallas-Amsterdam (dal 4 giugno), il Dallas-Dublino (dal 7 luglio), il Dallas-Francoforte (dal 4 giugno), Il New York-Parigi (dal 7 luglio), il Chicago-Atene (dal 4 giugno), il Chicago-Barcellona (dal7 luglio), il Chicago-Dublino (dal 4 giugno), il Philadelphia-Zurigo (dal 7 luglio).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore