L’estate del Goldoni con Arlecchino

L’estate del Goldoni con Arlecchino
10 luglio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Si apre il sipario della stagione estiva del Teatro Goldoni di Venezia con la première de “Le disavventure di Arlecchino”, in scena fino al 18 ottobre, prodotto dal Teatro Stabile del Veneto: 68 repliche che portano in scena due canovacci goldoniani, tradotti e adattati per la prima volta in italiano dal regista Marco Zoppello: “Arlecchino e l’anello magico” e “Il figlio di Arlecchino perduto e ritrovato”.

Sul palcoscenico nel ruolo di Arlecchino, Stefano Rota che, dopo 30 anni dal debutto, torna a dare vita alla maschera, accompagnato da 12 attori della Compagnia Giovani del Teatro Stabile. Sulla scia del successo di “Arlecchino Furioso”, che la scorsa estate ha coinvolto oltre 5mila spettatori da tutto il mondo, anche quest’anno la pièce è pensata per il pubblico internazionale che visita la città e lo dimostra l’introduzione dei sovratitoli in inglese e francese. L’anteprima è stata dedicata agli operatori turistici.

«Pensiamo a una nuova identità del Teatro Goldoni, al servizio dei professionisti del turismo», ha dichiarato durante la serata Giampiero Beltotto, presidente del Teatro Stabile del Veneto. Un’occasione di creare partnership come quelle già strette con Hard Rock Cafe, Caffè Florian e Vela e mostrare un’opportunità per arricchire l’offerta e i pacchetti turistici con la programmazione teatrale. «Vogliamo aumentare le vendite attraverso gli operatori e stiamo mettendo in atto diverse sinergie», ha spiegato Andrea Grandese, responsabile ufficio Comunicazione e Marketing del Teatro Stabile.

LA STAGIONE 2019/2020 DEL TEATRO STABILE. A 50 anni dallo sbarco sulla luna, mentre la Nasa si prepara a una nuova missione su Marte e apre la Stazione spaziale ai primi soggiorni turistici in orbita, il Teatro Stabile del Veneto per il 2019/2020 presenta nelle sale del Teatro Goldoni di Venezia e dei Teatri Verdi e Maddalene di Padova una “Stagione stellare”. Verranno ospitati più di 50 titoli per oltre 220 serate, 35 gli spettacoli in abbonamento. Arricchiscono i cartelloni i titoli di danza, Evoluzioni (11 spettacoli) e quelli della rassegna Divertiamoci a teatro, da questa stagione anche al Goldoni con 13 appuntamenti e 10 campioni di comicità.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Sandra Di Meo
Sandra Di Meo

Guarda altri articoli