L’Enit porta l’Italia del lusso in scena per i mercati Usa e Messico

L’Enit porta l’Italia del lusso in scena per i mercati Usa e Messico
11 Maggio 10:07 2021 Stampa questo articolo

Con Italia Luxury Workshop decolla la promozione post pandemia dell’Enit: dall’11 al 13 maggio, infatti, dalle sedi dell’agenzia in Usa e Messico c’è la kermesse di tre giorni interamente dedicati ai viaggi di lusso. Si tratta di un momento cruciale per le compagnie di viaggio italiane che potranno incontrare i più importanti agenti e partner che si dedicano al settore lusso, in un appuntamento necessario per il rilancio del settore del turismo italiano una delle eccellenze del nostro Paese.

Un evento virtuale con oltre 150 rappresentanti dell’offerta turistica lusso italiana, oltre 300 le adesioni di buyer statunitensi e messicani dei network Virtuoso Travel, Signature Travel Network e Travel Leaders. Incontri di lavoro B2B (oltre 3.500 con agenda H24), panel, incontri a cura delle regioni Toscana, Basilicata e Puglia che avranno così la possibilità di presentare un’offerta che non ha eguali e che si inoltra nell’artigianato, cucina e cultura.

Il tutto sarà disponibile dopo la fine lavori sul sito www.italiantourism.com. Nel programma previsti saluti istituzionali del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, e del presidente di Enit, Giorgio Palmucci, a cui farà seguito un panel moderato da Peter Bates della società di studi e ricerche Strategic Vision al quale interverranno la Direttrice marketing e promozione di Enit Maria Elena RossiDavid Kolner,senior vp strategy Virtuoso, Kara Trokey, vp global travel marketing American Express e Perry Lungmus, vpLuxury Travel di Travel Leaders Network.

Il workshop è stato già anticipato il 6 maggio  scorso con l’evento di kick-off  “The luxury of beauty” con un panel sul prodotto lusso rivolto ai supplier italiani, alla stampa Usa e Messico ed ai maggiori tour operator.

L'Autore