L’Egitto lancia la nuova classificazione alberghiera

L’Egitto lancia la nuova classificazione alberghiera
12 settembre 11:15 2019 Stampa questo articolo

Il rilancio e la competitività del turismo in Egitto passano anche dall’aggiornamento dei criteri di classificazione delle strutture ricettive. Con il lancio del programma New Hospitality Criteria annunciato dal ministro del Turismo egiziano, Rania Al Mashat, gli standard alberghieri egiziani, fermi al 2006, vengono di fatto allineati a quelli internazionali, a garanzia della qualità dei servizi forniti.

«Questo è un passo importante – ha affermato il ministro Al Mashat – Che darà al ministero la leva per monitorare gli hotel e garantire che la qualità dei servizi forniti ai turisti egiziani sia in linea con gli standard internazionali». Definiti in coordinamento con l’Unwto, i nuovi criteri di valutazione includono standard ambientali, sanitari, igienici, oltre a introdurre nuove tipologie ricettive, come lodge ecologici, appartamenti, dahabyas e hotel storici, per far fronte alla crescente domanda internazionale.

«Gli standard precedenti – ha precisato Maged Fawzy, portavoce dell’Egyptian Hotels Association – Sono stati aggiornati anche in termini di hotel fissi, resort, hotel galleggianti, tenendo conto della dimensione ambientale, degli standard di sostenibilità e dell’uso di tecnologie per l’energia pulita, al fine di contribuire alla conservazione dell’ambiente e la protezione delle risorse naturali e del patrimonio».

Gli hotel avranno sei mesi di tempo per soddisfare i nuovi standard, la cui applicazione sarà monitorata da un team di 23 ispettori ministeriali, formati in collaborazione con l’Unwto, che effettueranno controlli mirati. Allo scopo, saranno dotati di un tablet appositamente realizzato per questo scopo, nell’ambito del piano di trasformazione digitale dell’Egitto, per garantire che il processo di valutazione venga condotto con integrità e trasparenza.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Maria Grazia Casella
Maria Grazia Casella

Guarda altri articoli