Le navi di Hurtigruten tornano in acqua dal 16 giugno

Le navi di Hurtigruten tornano in acqua dal 16 giugno
25 Maggio 12:17 2020 Stampa questo articolo

La compagnia di expedition cruise Hurtigruten ha annunciato di voler ripartire dal 16 giugno. Sarà una ripartenza graduale e progressiva a partire dalle navi in Norvegia, Paese in cui i blocchi sono già stati allentati, per passare poi all’Artico più avanti in estate.

«C’è ancora molta incertezza su ciò che accadrà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi – ha dichiarato l’amministratore delegato di Hurtigruten Daniel Skjeldam – Tuttavia, stiamo cercando di allentare gradualmente le restrizioni internazionali. Passo dopo passo, la pandemia diventa sotto controllo. Le aziende stanno riaprendo e la vita quotidiana sta lentamente tornando alla normalità»

La prima partenza prevista della compagnia sarà quella di Ms Finnmarken da Bergen il 16 giugno. A partire da qui Hurtigruten prenderà decisioni sugli itinerari successivi. Ciascuno sarà stabilito indipendentemente dagli altri e tutte le decisioni saranno prese entro e non oltre tre settimane (21 giorni) prima della partenza prevista della nave.

Per le nuove partenze ci saranno «centinaia di misure piccole e grandi per garantire l’incolumità di ospiti ed equipaggio – ha aggiunto Skjedlam – Alcune transitorie, altre permanenti. Dai protocolli di igiene ancora più severi alla riduzione della capacità degli ospiti per consentire il distanziamento sociale, renderemo il viaggio più sicuro senza influire sull’esperienza».

Con il riavvio delle operazioni, Hurtigruten continuerà a offrire la riprenotazione gratuita, con uno sconto aggiuntivo del 10% sulle nuove crociere per le partenze fino al 30 settembre 2021.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Claudia Ceci
Claudia Ceci

Guarda altri articoli