Booking Experiences disponibile anche per Venezia, Firenze e Milano

Booking Experiences disponibile anche per Venezia, Firenze e Milano
28 agosto 12:25 2017 Stampa questo articolo

Booking.com ha aggiunto Firenze, Milano e Venezia alle destinazioni parte del suo più recente tool tecnologico Booking Experiences (disponibile in 43 lingue), che permette agli utenti di approfittare al massimo di quanto la meta delle proprie vacanze abbia da offrire. Il tutto a portata di smartphone e grazie a un sistema di pagamento semplice e immediato, con la possibilità di usufruire di vantaggi esclusivi.

Una volta prenotato un soggiorno a Firenze, Milano o Venezia (o in una qualunque delle città in cui il prodotto opera), il cliente riceve una email che consente di prenotare tutte le attrazioni che partecipano al progetto e visitarle usando il proprio codice QR personale, direttamente collegato alla prenotazione, eliminando così la necessità di prenotare gli ingressi in anticipo o di fare la fila per acquistare i vari biglietti.

La lista attuale delle cose da fare e da visitare disponibile su Booking Experiences per le nuove tre mete italiane include il tour degli Uffizi, quello del Duomo di Milano e quello della Basilica di San Marco e dei suoi tesori a Venezia.

«Siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi di mettere la tecnologia al servizio delle esigenze dei nostri clienti per facilitare ogni fase del loro viaggio. Con Booking Experiences è proprio quello che stiamo facendo – commenta David Vismans, chief product officer di Booking.com – Abbiamo selezionato le cose migliori da fare a Firenze, Milano e Venezia, negoziato le offerte più convenienti per i nostri clienti e fatto in modo che possano semplicemente presentarsi e godersi l’esperienza che vogliono fare, qualunque essa sia».

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore