Le compagnie aeree alle adv: in arrivo i rincari dei biglietti

30 gennaio 13:10 2017 Stampa questo articolo

Linee aeree pronte a rincari tariffari: la conferma è arrivata dai responsabili di alcune compagnie aeree nel corso dell’incontro promosso dal network Welcome Travel alla convention di Tivoli con 240 agenti di viaggi del centro-sud Italia. Nicola Bonacchi, retail sales Italy di Alitalia, Lorenzo Donato, corporate sales manager di Emirates, Nadia Azale, sales director di Air France-Klm, Claudio Neri, country sales manager di Aerolineas Argentinas, e Davide Calicchia, sales manager di Tap Air Portugal hanno dibattuto con giornalisti e agenti di viaggi delle novità e delle strategie per i segmenti di riferimento leisure e corporate.

I manager hanno confermato che, dopo i costanti ribassi tariffari degli ultimi anni, e pur in presenza di una sempre più agguerrita concorrenza nei cieli, per il 2017 c’è da attendersi una serie di rincari nelle tariffe aeree anche fino al 4%, dovuti essenzialmente all’impennata del prezzo del petrolio.

Sulle politiche di pricing e sulla remunerazione delle adv, tutti gli esponenti delle compagnie hanno riconosciuto al canale agenziale un ruolo centrale e insostituibile con quote-mercato che oscillano tra il 60 e il 75% della biglietteria venduta in Italia. Rimangono, però, alcune zone d’ombra nel rapporto adv-vettori e in particolare le modalità di assistenza alle agenzie di viaggi, spesso ancorate a servizi telefonici a pagamento.

  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli