Le 5 promesse di Italo-Ntv all’Antitrust

Le 5 promesse di Italo-Ntv all’Antitrust
23 Luglio 14:53 2019 Stampa questo articolo

È a un punto di svolta l’indagine dell’Antitrust su Italo-Nuovo Trasporto Viaggiatori Spa per pratiche commerciali scorrette, in particolare in relazione alle offerte di viaggio. La società ha stilato, nel corso degli ultimi mesi, una lista di cinque impegni da assolvero in un tempo variabile tra 60 e 120 giorni.

La prima “promessa” consiste nell’ingrandimento dei caratteri grafici dei legal, ovvero degli spazi illustrativi delle promozioni, in seno a messaggi pubblicitari, dove sono chiarite le condizioni di applicabilità e i vincoli delle offerte reclamizzate. In buona sostanza, il vettore assicura che ne migliorerà la visibilità.

Impegno numero due: maggiore esaustività, chiarezza e completezza dei legal relativi alle promozioni, aggiungendo quantomeno la percentuale di sconto applicabile al prezzo del biglietto; la classe di tariffa interessata; le tratte eventualmente escluse; il periodo in cui i biglietti possono essere acquistati e utilizzati; eventuale impossibilità di cambio e/o irrimborsabilità del biglietto. Informazioni a cui si aggiunge, in adeguata evidenza grafica, anche il numero di posti complessivi disponibili per ciascuna promozione.

Il terzo impegno riguarda i carnet, altro strumento per cui Italo-Ntv ora assicura “maggiore esaustività, chiarezza e completezza del processo di acquisto del pacchetto di biglietti.

Al quarto punto, il vettore preannuncia la modifica della struttura delle promozioni con la formula “Sconto variabile dal/al” al posto della dicitura “sconto fino a”.

Infine, la promessa numero cinque, ovvero l’indicazione di un’unica tariffa Low Cost, affinché sia sempre individuabile il prezzo originario a cui viene applicato lo sconto, e maggiore visibilità e chiarezza dell’applicabilità dell’offerta. Italo intende, inoltre, adottare un particolare booking flow sul sito aziendale “al fine di consentire al consumatore di individuare e prenotare correttamente la promozione reclamizzata, nonché di essere avvisato dell’eventuale esaurimento dei posti in promozione per le specifiche tratte”. Un vero e proprio bottone con l’indicazione “Verifica disponibilità della promo”.

Entro cinque giorni lavorativi dalla data di notificazione del provvedimento, Italo pubblicherà sulla homepage del proprio sito aziendale, per un periodo di un mese, un link che rinvierà agli impegni assunti dalla società.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli