Norwegian, corsa low cost: 10 nuove rotte Europa-Usa

by Redazione | 27 Febbraio 2017 7:00

Continua l’avanzata di Norwegian Air nel mercato transatlantico dei voli low cost. Una promessa mantenuta quella della scorsa estate di collegare e e generare traffico tra gli aeroporti minori sulle due sponde dell’Atlantico.

Dopo aver avviato i collegamenti a basso costo dall’Europa (Londra Gatwick) a otto città statunitensi, il vettore annuncia ora altre rotte, con l’espansione sulla costa nord-orientale degli States da nuovi scali del vecchio continente, in Irlanda e Regno Unito.

Il prossimo 17 giugno, dunque, decollerà dall’aeroporto di Edimburgo il primo Boeing 737 Max da 189 posti alla volta di Hartford, nel Connecticut, a circa duecento chilometri da New York e da Boston. Il prezzo, come anticipato, sarà super low cost: 65 euro, tasse incluse, per i primi 10mila biglietti in tariffa lancio. Ticket a partire da 99 euro per chi non riuscirà ad acquistarne uno in promozione.

In totale, fa sapere la compagnia, le nuove rotte saranno dieci da Belfast, Cork, Dublino, Edimburgo e Shannon verso le città Usa di Hartford, Newburgh (97 chilometri da Manhattan) e Providence (95 chilometri da Boston). La scelta degli scali secondari, sul modello Ryanair, ha una ragione ben precisa: far atterrare aeromobili di minori dimensioni, pagare meno tasse e contenere, così, i costi di gestione.

Norwegian tiene, però, a precisare che non si tratta di aeroporti scomodi: Providence, ad esempio, si trova sulla ferrovia che porta a Boston; mentre da Hartford partiranno bus organizzati dalla compagnia stessa diretti New York.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/lavanzata-low-cost-norwegian-dieci-nuove-rotte-europa-usa/