L’avanzata di Sabre sull’Ndc: acquisita Farelogix

L’avanzata di Sabre sull’Ndc: acquisita Farelogix
15 Novembre 07:00 2018 Stampa questo articolo

Passo in avanti di Sabre sulla strada dello sviluppo e dell’implementazione di Ndc, il nuovo protocollo voluto da Iata che promette di rivoluzionare il mondo della distribuzione nei prossimi anni.

L’azienda di Southlake, in Texas, ha infatti annunciato di avere raggiunto un accordo (la cifra di cui si parla si aggira intorno ai 360 milioni di dollari) per acquisire il 100% dell’ex rivale Farelogix, società americana specializzata nella creazione di software e prodotti tecnologici già utilizzati da alcune delle più importanti compagnie aeree a livello mondiale.

«Gli investimenti fin qui sostenuti da Farelogix per lo sviluppo dello standard Ndc ci aiuteranno senz’altro ad accelerare i nostri progetti in quelle che saranno le future soluzioni di retailing e distribuzione nel settore del trasporto aereo», ha detto Sean Menke, presidente e ceo di Sabre.

«Da anni abbiamo lavorato insieme a Sabre per implementare alcune tra le nostre soluzioni tecnologiche per fare fronte alle sfide più importanti dell’industria – ha commentato a sua volta Jim Davidson, ceo di Farelogix – L’annuncio di oggi non è che la naturale evoluzione di questa collaborazione».

Nel 2018 il giro d’affari previsto per Farelogix sarà di circa 40 milioni di dollari.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore