Laudamotion, Ryanair al 100% e maxi piano di investimenti

Laudamotion, Ryanair al 100% e maxi piano di investimenti
29 Gennaio 13:05 2019 Stampa questo articolo

Ryanair ha completato l’acquisizione del 100% di Laudamotion. La compagnia aerea austriaca, quindi, diventa sussidiaria in toto di Ryanair Holdings Plc, e annuncia un piano di espansione che ha come obiettivo 10 milioni di passeggeri trasportati entro il 2021.

L’investimento prevede nuovi aerei, l’apertura di nuove basi al di fuori di Austria e Germania e il rafforzamento del network. La flotta Laudamotion, infatti, includerà 25 Airbus entro l’estate 2018, rispetto agli attuali 19 aeromobili per un totale di 4 milioni di passeggeri da trasportare entro dicembre 2019. Passeggeri che, secondo le stime della compagnia, cresceranno del 50% il prossimo anno.

Per quanto riguarda le basi, invece, quest’anno il vettore sarà presente a Vienna con 8 aeromobili, a Düsseldorf con 7 aerei, a Stoccarda con tre e a Palma con due. Nell’inverno 2019, però, i progetti del vettore prevedono il posizionamento di 11 aeromobili a Vienna, diventando così la seconda compagnia di riferimento nell’hub austriaco dopo Austrian Airlines.

Per i quatto aeroporti, infine, Laudamotion ha lanciato un recruiting per circa 400 nuovi posti di lavoro tra piloti, assistenti di volo e ingegneri.

Colin Casey, deputy ceo di Laudamotion, ha annunciato: «Stiamo negoziando nuove rotte e accordi di handling con più di 50 aeroporti che supporteranno il piano di crescita per i prossimi anni. Per l’inverno 2019 ci auguriamo di annunciare almeno una nuova base fuori da Austria e Germania e l’avvio delle operazioni in altri aeroporti dell’Europa centrale e occidentale».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore