Laudamotion chiude la base di Vienna

Laudamotion chiude la base di Vienna
22 Maggio 13:10 2020 Stampa questo articolo

Chiuderà il prossimo 29 maggio la base di Vienna di Laudamotion, la compagnia sussidiaria di Ryanair. La decisione, che prevede il licenziamento di 300 persone, viene dopo che il vettore aveva proposto senza successo ai sindacati dei lavoratori un taglio dello stipendio per fare fronte alle difficoltà causate dall’emergenza Covid-19. “Ci dispiace per la perdita di questi posti di lavoro, ma la colpa è dell’inattività del governo austriaco”, ha detto in una nota la compagnia.

Laudamotion, la cui possibile chiusura era stata ventilata qualche settimana fa dallo stesso numero uno del Gruppo Ryanair Michael O’Leary, ha una flotta di 30 aerei A320, 15 dei quali basati a Vienna, mentre gli altri sono dislocati a Stoccarda , Düsseldorf e Palma de Maiorca.

Prima di essere acquistata nel 2018, la compagnia era stata fondata dall’ex campione di Formula 1 Niki Lauda, mancato nel 2019 all’età di 70 anni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli