Latam, obbligo di mascherine a bordo dall’11 maggio

Latam, obbligo di mascherine a bordo dall’11 maggio
07 Maggio 14:44 2020 Stampa questo articolo

Anche Latam Airlines Group e le sue sussidiarie hanno annunciato l’uso obbligatorio di mascherine a partire dal prossimo 11 maggio sia per i passeggeri che per il personale di comando e di cabina su tutti i voli nazionali e internazionali. La decisione, già intrapresa anche da Lufthansa, segue le raccomandazioni congiunte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e di Iata.

Questa misura si aggiunge all’obbligo di utilizzo delle mascherine stabilita dall’autorità sanitaria sui voli in Cile da metà aprile. La nota della compagnia aerea sottolinea che l’acquisizione di detti elementi di protezione è responsabilità di ciascun passeggero.

Per quanto riguarda la protezione dei lavoratori Latam, gli equipaggi e i team nelle aree operative saranno dotati di dispositivi di protezione individuale (Dpi), come mascherine, guanti e gel igenizzanti. Inoltre, la compagnia ha modificato parte degli impianti di manutenzione in Brasile e Cile per la produzione di mascherine che verranno utilizzate dai team.

Ulteriori misure di sicurezza sono state annunciate per le fasi di check in, imbarco, volo e una volta a terra. Durante il check in il distanziamento sociale sarà garantito per una distanza di 1,5 metri tra ciascun cliente. Inoltre, Latam comunica sia che sono state effettuate anche procedure di pulizia e disinfezione profonde delle aree di servizio passeggeri, sia che sono disponibili i terminali self service in tutti gli aeroporti in cui opera, garantendo un servizio autonomo che evita il passaggio ai banchi del check in.

Latam raccomanda, inoltre, l’uso di mascherine nelle aree comuni degli aeroporti.
A bordo degli aeromobili, Latam garantisce il rafforzamento di tutte le procedure di disinfezione dei velivoli,  la presenza di gel igenizzanti disponibili su tutti gli aeromobili; il rafforzamento dei protocolli di igiene a bordo mediante nuove istruzioni date all’equipaggio. Inoltre, la routine del servizio di bordo è stata adattata per ridurre la necessità di interazione.

Dopo lo sbarco, la pulizia dell’aeromobile è stata rafforzata ai più alti standard di mercato. Sono stati inoltre apportati miglioramenti nella rimozione di oggetti personali, a partire dal ritiro bagagli negli aeroporti, garantendo così la distanza sociale necessaria tra le persone.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore